Mariella Burani: Vegas, su titolo fu trading “spinto”


cavriago 4 maggio Il titolo Mariella Burani Fashion Group per anni e’ stato manipolato artificialmente dalle varie holding e finanziarie che facevano riferimento ai membri della stessa famiglia di imprenditori emiliani.Anomalie, scrive MF, registrate non solo dai pm Luigi Orsi e Mauro Clerici ma anche dalla Consob che dopo due anni di indagini sull’argomento ha elevato sanzioni verso la galassia Burani per un totale di 229 mila euro per mancate comunicazioni relative a operazioni su azioni e derivati di Mbfg alla stessa Commissione presieduta da Giuseppe Vegas e soprattutto al mercato. Coinvolte dal provvedimento Consob sono la stessa societa’ di moda (multata per 150 mila euro) da anni in amministrazione straordinaria e gestita dai commissari Francesco Ruscigno, Rossella Strippoli e Carmen Regina Silvestri, la sub holding in liquidazione Mariella Burani Family Holding (30 mila euro), il veicolo che lancio’ l’offerta parziale sul capitale di Mbfg a 17,5 euro per azione e l’olandese Burani Designer Holding (49 mila) gia’ quotata all’Aim di Londra e poi delistata, messa in liquidazione e oggi gestita del curatore fallimentare Diego Moscato.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet