CCIAA re: 500.000 EURO PER PORTARE LE IMPRESE REGGIANE SULLA SCENA INTERNAZIONALE


reggio emilia 4 marzoPotranno essere presentate a partire da oggi le domande per l’accesso ai nuovi contributi che la Camera di Commercio mette a disposizione delle imprese reggiane per la partecipazione a manifestazioni fieristiche internazionali in Italia e all’estero.“Si tratta – sottolinea Rodolfo Manotti, membro di Giunta della Camera di commercio con delega all’internazionalizzazione – di 500.000 euro che rientrano nel più ampio investimento (pari a 1,2 milioni) sulle relazioni delle nostre aziende con l’estero che abbiamo reso disponibile con il bilancio 2013 e che va di pari passo con l’innalzamento delle risorse (portate a 1 milione di euro) destinate alla innovazione per la competitività del nostro tessuto imprenditoriale”.“Le due azioni – prosegue Rodolfo Manotti – è evidente che vanno di pari passo, puntando a quella maggiore competitività che, se è urgente per i mercati interni, non lo è di meno per quei rapporti con l’estero cui si lega il 50% della nostra economia”.“Oggi, in particolare – osserva Manotti – dobbiamo puntare a dare maggiore visibilità alle nostre imprese nell’ambito delle fiere che abbiano un carattere internazionale, contrastando anche in questo modo una forte tendenza al rallentamento delle esportazioni che ha caratterizzato tutto il 2012, tanto che a settembre le esportazioni registravano una crescita del 2,2% su base annua contro il +14,5% registrato un anno prima e, nell’ultimo quadrimestre dello scorso anno, si è registrato un calo dell’1,5% del fatturato estero”.Il contributo messo a disposizione dalla Camera di Commercio – che si aggiunge agli investimenti per la partecipazione diretta dell’ente camerale a fiere, missioni, iniziative promozionali e informative – riguarda sia singole imprese che consorzi di imprese, ed è destinato a sostenere diverse tipologie di interventi atti alla promozione degli scambi commerciali con l’estero.Le richieste di contributo (valore minimo 3.000 euro per fiere internazionali in Italia, massimo 30.000 euro per la partecipazione delle imprese in forma aggregata) debbono pervenire alla Camera di Commercio dal 4 al 29 marzo tramite raccomandata o posta elettronica certificata; la data di spedizione della domanda rappresenterà uno dei criteri di precedenza per la formazione della graduatoria.Il bando con le modalità di accesso ai contributi è disponibile su www.re.camcom.gov.it

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet