Iren Ambiente e CCPL: operativa l’operazione di concentrazione


REGGIO EMILIA 4 DICEMBRE Assume piena operatività l’accordo concluso tra Iren Ambiente SpA e CCPL SpA con la trasformazione di Iren Rinnovabili in un nuovo polo dedicato alla produzione, la ricerca, l’innovazione e la fornitura di servizi legati al mondo delle rinnovabili e dell’efficienza energetica.La nuova Iren Rinnovabili, con sede a Reggio Emilia, è ora una Società per Azioni partecipata al 90% da Iren Ambiente SpA e al 10% da CCPL che nei prossimi mesi, secondo gli accordi già definiti, incrementerà al propria partecipazione al 30%.L’Assemblea societaria ha nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione in cui siedono tre membri designati da Iren Ambiente, Ettore Rocchi (nominato Presidente) insieme a Carlo Pasini (nominato Direttore Generale) e Andrea Viero, e due da CCPL, Ivan Soncini (nominato Vice Presidente) e Dino Orlandini. In Iren Rinnovabili SpA sono stati concentrati, insieme al parco impiantistico fotovoltaico e mini idro originario della Società, tutti gli impianti fotovoltaici e altri impianti non convenzionali precedentemente detenuti da CCPL sul territorio nazionale, per una potenza complessiva installata e già in pieno esercizio di circa 20MW.La nuova Iren Rinnovabili SpA nasce per porsi come importante player nel settore e con l’obiettivo di potenziare l’attività di ricerca e innovazione e di sviluppare nuovi progetti nel settore delle energie rinnovabili – fotovoltaico eolico, mini idro e biomasse – coniugando le strategie industriali e produttive con le esigenze di valorizzazione e di risposta alle problematiche ambientali del territorio.La Società sta già operando alla realizzazione di nuovi progetti e iniziative, anche in collaborazione con le istituzioni locali, in grado di valorizzare le risorse del territorio in una logica di sostenibilità ambientale ed economica.Si collocano in questo quadro progetti già autorizzati sia in ambito fotovoltaico che nella valorizzazione del biogas, delle biomasse e negli altri settori “renewable” di maggior interesse.IREN Ambiente: gestisce, direttamente o tramite società partecipate, tutti gli impianti di trattamento, recupero e smaltimento dei rifiuti urbani e speciali del Gruppo Iren.La società, inoltre, fornisce una gamma completa di tipologie di smaltimento, di servizi integrati full service e di bonifiche ambientali. Attraverso la controllata IREN Rinnovabili, IREN Ambiente è inoltre impegnata nel campo delle fonti energetiche alternative, quali le biomasse, energia eolica, solare e fotovoltaico, ed è attiva nel comparto della ricerca e dello sviluppo nel settore, realizzando progetti in diverse regioni italiane.CCPL: CCPL è uno dei maggiori Gruppi Industriali Cooperativi italiani e si posiziona tra le 300 più grandi aziende cooperative al mondo. E’ contrassegnato da un’ampia diversificazione settoriale e il vasto portafoglio di business di CCPL si articola in 6 aree di attività: Fresh Food Packaging, Materiali da Costruzioni, Energia, Facility Management, Servizi alle Imprese, Property e Project Financing.Proiettato all’innovazione il Gruppo ha da tempo avviato un marcato processo di espansione internazionale con presenza produttiva e commerciale in diversi Paesi europei,dell’area del Mediterraneo, dell’America Latina ed in particolare in Spagna, Francia, Portogallo, Polonia, Slovacchia, Marocco, Turchia, Bolivia e Perù.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet