UNINDUSTRIA REGGIO EMILIA ORIENTA-RE: IL NUOVO PORTALE PER L’ORIENTAMENTO


REGGIO EMILIA 30 LUGLIO Unindustria Reggio Emilia lancia “Orienta-RE” (http://www.orienta-re.it), il portale dedicato all’orientamento degli studenti in entrata e in uscita dalle scuole secondarie di II grado (scuole superiori). Il nuovo portale, realizzato con il contributo della Camera di Commercio di Reggio Emilia nell’ambito del progetto “Gate Orientamento”, è uno spazio web progettato con l’obiettivo di erogare informazioni aggiornate tramite la rete per consentire a studenti e genitori di operare una scelta consapevole del percorso formativo, che tenga conto sia delle attitudini e aspirazioni del giovane, sia delle reali e concrete possibilità offerte dal mondo del lavoro.Si tratta di uno strumento innovativo e completo, con al suo interno una pluralità di contenuti. In particolare, il patrimonio informativo messo a disposizione dal portale è suddiviso in tre ambiti principali. Il primo è quello dell’istruzione e della formazione per conoscere le offerte degli istituti secondari di secondo grado, dei centri di formazione professionale, delle università. Il secondo ambito è quello delle professioni e sui percorsi di istruzione e formazione ad esse collegati, per avere informazioni sulle tendenze del mercato del lavoro. Il terzo ambito è quello del lavoro, per utilizzare gli strumenti utili alla ricerca di occupazione e consultare una ricca sezione normativa su contratti e politiche di sostegno regionali.Il portale, che mette a sistema varie banche dati specializzate, si rivolge a tutti coloro che cercano un valido supporto per orientarsi fra le diverse opzioni disponibili e agli operatori dell’orientamento che voglio accedere ad informazioni aggiornate e materiali di approfondimento per dare all’utenza un servizio di qualità.Le risorse all’interno del portale sono tante, gli studenti potranno trovare informazioni e suggerimenti in grado di chiarire loro le idee su ciò che potranno fare “da grandi” e soprattutto su cosa fare per arrivarci, dalla scelta della scuola secondaria a quella del master post laurea, passando per i programmi europei, fino al vastissimo mondo di opportunità per stage e tirocini, lavoro e professioni.Già da diversi anni, Unindustria Reggio Emilia ha avviato una campagna di informazione orientata ai giovani reggiani con l’obiettivo di mettere il più possibile in sintonia le esigenze del mercato del lavoro con la preparazione e i desideri degli studenti che si avviano a decidere su cosa fare dopo la scuola dell’obbligo. «La collaborazione stabile tra education, lavoro e imprese deve essere un obiettivo primario. – afferma Maria Licia Ferrarini, Vice Presidente Unindustria con delega a Education e Rapporti con la scuola – Dobbiamo intervenire sulla quantità e la qualità dell’orientamento al lavoro per ridurre lo scarto quantitativo tra domanda e offerta e allineare le reciproche aspettative. Le sfide del futuro ci impongono di offrire una bussola alle giovani generazioni, di cementare l’alleanza tra imprese, scuole e università, sensibilizzando tutti che quanto più la tecnologia pervade le nostre imprese, tanto più saremo competitivi».

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet