COOPSERVICE gestirà il servizio di Sicurezza dell’Aeroporto Olbia Costa Smeralda.


REGGIO EMILIA 30 APRILE Coopservice, primaria impresa nazionale attiva nel settore dei servizi integrati, gestirà a partiredal 1° maggio il servizio di sicurezza dell’Aeroporto Olbia Costa Smeralda.Geasar, in qualità di gestore aeroportuale, ha infatti deciso la revoca dell’appalto al precedenteoperatore in seguito alle difficoltà emerse nel corso della sua gestione.L’affidamento del servizio a Coopservice premia l’elevato livello di professionalità e affidabilitàdella cooperativa nel settore della vigilanza, dove eroga l’intera gamma dei servizi.Con il nuovo accordo, siglato con l’approvazione delle parti sindacali, Coopservice ha garantitoinoltre il totale assorbimento del personale dell’affidatario cessante, al fine di garantire leclausole di salvaguardia dei livelli occupazionali. Nel servizio verranno così occupati 60 guardiegiurate, a cui si sommeranno altri 30 addetti nel periodo estivo.Coopservice è presente in Sardegna, con la filiale di Sassari guidata da Gavino Satta, dalgennaio 2010 a seguito dell’incorporazione dell’Istituto di Vigilanza Executive, istituto che inpassato ha gestito, in associazione temporanea d’impresa, i servizi di sicurezza pressol’Aeroporto di Olbia.“Garantire la sicurezza presso l’Aeroporto Olbia Costa Smeralda rappresenta per noi un serviziomolto delicato e importante – ha dichiarato Roberto Olivi, Presidente di Coopservice – che lanostra cooperativa gestirà con assoluta professionalità, efficienza e grande senso diresponsabilità, visto l’impegno assunto a garantire la continuità lavorativa dei nostri nuovidipendenti, certi così di soddisfare al meglio le esigenze espresse da Geaser spa.”.Coopservice ha un fatturato complessivo di circa 567 milioni di euro e conta oltre 14.000dipendenti in tutto il territorio nazionale (cresciuti del 33% dal 2004).

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet