RE 3(9/2012 LA SEMESTRALE DI EUKEDOS: SI RIPARTE


REGGIO EMILIA 3 SETTEMBRE Il consiglio di amministrazione di Eukedos (ex Arkimedica) ha esaminato e approvato la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2012. I principali risultati economici consolidati risentono di proventi non ricorrenti per 14,8 milioni di euro riconducibili alla esdebitazione (dichiarazione d’ufficio di inesigibilità relativa ai crediti concorsuali non soddisfatti integralmente nei confronti del debitore) maturata in capo a Eukedos a seguito dell’omologa del concordato preventivo.Il valore della produzione si è attestato a quota 60,4 milioni rispetto ai 40,9 milioni del primo semestre 2011. Il margine operativo lordo, invece, è cresciuto a 16,3 milioni rispetto agli 1,1 milioni di un anno fa. Allo stesso tempo il margine operativo netto è tornato in territorio positivo (per 9,2 milioni) rispetto ai -17,2 milioni registrati nella prima metà dell’anno scorso. L’utile netto è stato di 8,6 milioni, un balzo in avanti decisivo rispetto alla perdita netta di 32,6 milioni fatta registrare nel primo semestre del 2011. La posizione finanziaria netta, infine, è stata negativa per 56,7 milioni, in miglioramento rispetto ai -80,7 milioni di euro al 31 dicembre 2011.In seguito all’avvenuta omologa della procedura di concordato preventivo e del conseguente perfezionamento delle operazioni di aumento di capitale le attività di Eukedos e del gruppo saranno focalizzate all’esecuzione di quanto previsto nella proposta di concordato e nel piano industriale approvato dal consiglio di amministrazione il 29 agosto 2011 (e successive revisioni): in particolare, per quanto riguarda le società controllate dell’area Care, il focus delle attività sarà rivolto al miglioramento dei risultati delle varie strutture tramite interventi nell’organizzazione dei servizi.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet