LE NUOVE FRONTIERE DELLA NUTRIZIONE ANIMALE A REGGIO IL Forum internazionale organizzato da VETAGRO


REGGIO EMILIA 3 MAGGIO Vetagro, società di Reggio Emilia specializzata nella produzione di additivi alimentari microincapsulati, ha organizzato un Forum scientifico internazionale su “Metabolismo intestinale, benessere animale e redditività”.Il meeting si svolgerà oggi e domani presso il Teatro valli di Reggio Emilia.Il Forum, che verrà inaugurato dagli interventi del Prof. Andrea Piva, Presidente di Vetagro, e del Dott. Silvio Ferrari, AD di Cargill Italia e Presidente di Assalzoo, avrà due sessioni distinte, dedicate all’allevamento del suino e del pollo, con le relazioni dei maggiori esperti scientifici mondiali del settore. Vi parteciperanno circa 150 esperti (clienti e distributori di Vetagro, docenti e ricercatori, produttori, mangimisti, veterinari, ecc.) provenienti da tutto il mondo. Organizzato in occasione del 30mo anniversario di Vetagro, il Forum rappresenta un importante contributo all’innovazione e alla ricerca scientifica nel settore del metabolismo intestinale, riunendo i più importanti e riconosciuti esperti internazionali nelle produzioni di alimenti per animali, nella sicurezza alimentare e negli aspetti economici legati all’allevamento. Gli interventi saranno focalizzati sul tema della nutrizione e del metabolismo animale, sulle metodologie di produzione in Unione Europea (che escludono l’utilizzo di antibiotici), e sulle procedure approvate dall’EFSA (European Food Safety Authority) nel campo della sicurezza e delle produzioni animali.Il Forum permetterà di illustrare anche le potenzialità di AviPlus®, il nuovo prodotto brevettato recentemente da Vetagro: si tratta del primo additivo alimentare incapsulato approvato dall’EFSA e dall’Unione Europea come “additivo zootecnico non antibiotico” atto a incrementare la crescita dell’animale. Si tratta di un additivo completamente naturale, a base di acidi organici e molecole vegetali, che ottiene un forte miglioramento dell’efficienza digestiva dell’animale, con impatti eccellenti sia nella crescita che nella limitazione dell’inquinamento ambientale. Nella storia trentennale di Vetagro, AviPlus® è un prodotto alimentare incapsulato di terza generazione ad altissimo tasso di innovazione ed è protetto da diversi brevetti internazionali. Il prodotto è l’erede naturale di altri prodotti di Vetagro, come il Tetracid® (per i suini) e il Galliacid® (per i polli), che sono utilizzati in tutta Europa. Dato che l’azienda al momento opera solo in Europa, per Vetagro il Forum sarà l’occasione di introdurre il nuovo prodotto (nella versione AviPlus-S® per i suini, e AviPlus-P® per i polli) nei mercati globali.“Il titolo del Forum è chiaro – spiega il Prof. Andrea Piva, Presidente di Vetagro. Il metabolismo intestinale è un universo molto articolato le cui implicazioni vanno ben oltre la fase nutrizionale neonatale ed ha ampie ripercussioni per la salute e lo sviluppo degli animali, dalla nascita fino alla maturazione. In questo campo le conoscenze scientifiche hanno fatto passi da gigante identificando nuove esigenze nutrizionali e nuove opportunità di contrasto di vari agenti patogeni. Il Forum ci permetterà di fare il punto sulle scoperte più recenti e consentirà di confrontare le nostre esperienze europee con quelle degli altri Paesi”.La tecnologia della microincapsulazioneVetagro dal 1982 è specializzata nella produzione di nutrienti e additivi per la nutrizione animale attraverso un costante e continuo aggiornamento della tecnologia di microincapsulazione adattata per soddisfare le esigenze del sistema digestivo e del transito intestinale di ogni specie animale. I prodotti microincapsulati si caratterizzano per il processo di rumen by-pass o per il lento rilascio, con una matrice unica di lipidi vegetali idrogenati per proteggere nutrienti e additivi. La redditività della tecnologia di microincapsulazione è dimostrata dai seguenti:Benefici Nutrizionali • Consente il lento rilascio dei nutrienti attraverso il tratto gastrointestinale.• Consente il by-pass ruminale dei nutrienti. Benefici Tecnici• Migliora la sicurezza e la gestione da parte degli addetti ai lavori e riduce la polverulenza.• Riduce la corrosione degli impianti. • Protegge dagli agenti ambientali quali luce, calore, ossidazione e umidità. • Riduce l’odore e migliora l’appetibilità.• Riduce la reattività e l’interazione con altre molecole (ad esempio colina).• Permette la trasformazione di un prodotto liquido allo stato solido (ad esempio: oli, vitamine, ecc PUFA).

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet