Credem: in 2012 utile verso quota 140 mln


reggio emilia 3 aprile –Il 2012 dovrebbe presentare un utile corrente in progresso da 238 a 250 milioni pur avendo assorbito un costo del credito in crescita da 52 a circa 70 mln, meno dello 0,35% dei prestiti concessi rispetto allo 0,26% dell’anno scorso.E’ quanto emerge dalla rubrica “Lettera all’investitore” di Affari & Finanza di Repubblica. Se non subentreranno sorprese, l’utile netto dovrebbe fissarsi a 140 mln (96 mln nel 2011). Il tutto salvaguardando la solidita’ patrimoniale – anche se difficilmente potra’ essere centrato il target del 10% del core tier 1 entro fine anno – e la crescita degli impieghi nel rispetto della qualita’ e del costo relativo.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet