cna reggio GIOVANI IMPRENDITORI A LEZIONE DALLA MASERATI


reggio emilia 29 giugno A lezione di imprenditorialità dagli esperti della Maserati di Modena per carpire i segreti di una grande azienda nata da una dimensione locale e diventata una realtà internazionale presente in 43 Paesi diversi. Sono stati 25 i professionisti di CNA Giovani Imprenditori che hanno approfittato di questa importante opportunità di approfondire la storia del prestigioso marchio italiano e l’organizzazione della produzione di queste autovetture di lusso.La storia della Maserati non è infatti rappresentata solo dai traguardi sportivi e dal lancio di grandi vetture da strada, è anche il percorso di una grande azienda che può essere compreso solo conoscendone lo sviluppo industriale. “E’ stata un’ occasione importante per conoscere la storia di un prestigioso marchio – sono le parole del Vice Presidente CNA Giovani Imprenditori, Maurizio Bartoli che ha accompagnato la delegazione in visita guidata – grazie al tour tra showroom, linee di produzione e altre aree in cui tradizione, passione artigianale e tecnologia più moderna si sposano per creare automobili fuori dal comune, abbiamo potuto vedere dall’interno un’ azienda che rappresenta un’eccellenza Italiana e un esempio di made in Italy di alta gamma in tutto il mondo”. “Modernità e novità – continua Bartoli – si ritrovano anche nei padiglioni che ospitano i banchi prova utilizzati per il rodaggio e il collaudo dei motori e delle vetture, che completano i più rigorosi controlli nel reparto finizione prima di essere consegnate alla rete mondiale. Il gruppo ha avuto la possibilità di approfondire aspetti legati alla produzione come il numero delle vetture prodotte al giorno dall’ azienda, i tempi di consegna, il numero incredibile di personalizzazioni dei modelli a disposizione del cliente, le modalità di lavoro della linea di produzione”.Il 1° dicembre 1914 nasce a Bologna la Società anonima Officine Alfieri Maserati e da quel momento ad oggi la Maserati ha sempre rappresentato una parte importante della storia e della cultura dell’automobile sportiva. Nel corso di quasi un secolo di vita si sono succeduti periodi ricchi di successi sulla pista e sulla strada e momenti di difficoltà che hanno contribuito a forgiare il carattere e la personalità dell’azienda. Il trasferimento da Bologna a Modena, presso l’attuale stabilimento di Viale Ciro Menotti, avvenuto nel 1940, e l’acquisizione da parte della Ferrari S.p.A., portata completamente a termine nel 1997, sono solo due esempi di passaggi cruciali che hanno determinato evoluzioni importanti nelle strategie di sviluppo e nel lancio di nuove vetture.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet