ELETTRIC 80 APRE FILIALE IN RUSSIA


VIANO 29 MAGGIOElettric 80 sbarca in Russia “in forze”. sotto la guida di Enrico Grassi l’azienda di Viano specializzata nei sistemi logistici (produce sistemi di carrelli intelilgenti a guida laser) ha appena aperto una filiale in Russia, per meglio rifornire un portafoglio clienti che conta già nomi come Lebedyansky (ora Pepsi Cola), Nestlé Russia, Sady Pridonya, Progress e dovrebbe portare ulteriori commesse per circa 7-10 milioni. L’apertura della filiale russa segue quella della filiale brasiliana di S. Paolo, che con 7 dipendenti serve un mercato in forte sviluppo per Elettric 80. L’azienda emiliana è un’impresa meccatronica che, sfruttando le potenzialità dell’It, automatizza la parte finale del processo produttivo, quella che si chiama logistica interna di fabbrica: dall’ingresso delle materie prime, alla pallettizzazione, alla fasciatura e alla gestione del magazzino fino al carico camion. Automatizzando fabbriche in una serie di settori come l’alimentare, le bevande e il tissue, è cresciuta fino a 84 milioni di ricavi di fine 2011. Elettric 80 esporta in tutta Europa, in Nord e Sud America ed in Australia. Ha 450 dipendenti in tutto il mondo, di cui 120 assunti negli ultimi due anni: oltre il 40% è laureato. L’azienda, che collabora costantemente con università italiane ed estere, investe da sempre molte risorse in ricerca e sviluppo con l’obiettivo costante di studiare nuove soluzioni da proporre al mercato.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet