CSM : ACCORDO IN SLOVENIA – NUOVO SOCIO E USCITA DAL MAC


REGGIO EMILIA 29 OTTOBRE Quarto Fin S.r.l. , socio di controllo di Centro Servizi Metalli S.p.A. (“CSM”) e SIJ-Slovenska Industrija Jekla d.d., società di diritto sloveno con sede in Lubiana (“SIJ”), hanno sottoscritto un accordo quadro volto a disciplinare il conferimento in natura, da parte di SIJ in CSM, delle partecipazioni nel capitale sociale di Niro Wenden GmbH (85%) e di Griffon & Romano S.p.A. (100%); e
 l’acquisto da parte di SIJ di n.1.925.995 azioni di CSM di proprietà di Quarto Fin.

L’efficacia dell’Accordo Quadro è sospensivamente condizionata all’ottenimento da parte di Quarto Fin e SIJ delle relative autorizzazioni da rilasciarsi da parte delle competenti autorità antitrust, allo svolgimento di una due diligence confirmatoria da parte di Quarto Fin e SIJ e all’assenza di material adverse change.
A tutela delle minoranze, l’Accordo Quadro prevede, altresì, in ottemperanza a quanto previsto dallo statuto sociale di CSM, la possibilità per tutti gli azionisti di minoranza di CSM (fatta eccezione per Steel Mac S.A.) di cedere a SIJ le proprie azioni allo stesso prezzo corrisposto da SIJ a Quarto Fin pari a Euro 4,10 per azione (i.e. pari al prezzo di collocamento delle azioni di CSM in sede di quotazione della stessa sul MAC – Mercato Alternativo del Capitale). I termini e le modalità per la cessione delle azioni delle minoranze saranno comunicate al mercato mediante specifico avviso.
Si segnala che l’azionista Steel Mac S.A. ha sottoscritto, sempre in data odierna, con SIJ un accordo relativo alla cessione della totalità delle proprie azioni di CSM ad un prezzo pari a Euro 4,10 per azione; tale accordo è sospensivamente condizionato al perfezionamento della cessione delle azioni detenute da Quarto Fin a SIJ così come previsto nell’Accordo Quadro.
Al verificarsi delle predette condizioni sospensive ed in seguito al perfezionamento delle suddette operazioni di conferimento e di compravendita, SIJ – nel caso di cessione di tutte le azioni detenute dalle minoranze – sarà titolare di una partecipazione pari a circa il 72,78% di CSM, mentre Quarto Fin S.r.l. sarà titolare del rimanente 27,22%
In seguito al perfezionamento dell’operazione, verrà avviata la procedura per il delisting di CSM dal MAC – Mercato Alternativo del Capitale. Si segnala, peraltro, che il MAC – Mercato Alternativo del Capitale cesserà la propria attività al 31 Dicembre 2012 e, pertanto, a decorrere da tale data le azioni di CSM non dovrebbero essere più negoziabili, considerato che, per quanto a conoscenza di Quarto Fin, CSM non prevede di richiedere il passaggio all’AIM Italia – Mercato Alternativo del Capitale.
Quarto Fin S.r.l. è stata assistita dallo Studio Cerioli Pellacini, nella persona di Roberto Cerioli, e da NCTM – Studio Legale Associato, nella persona di Lukas Plattner, mentre Steel Mac è stata assistita dallo Studio Chiomenti, nella persona di Corrado Canziani.
SIJ-Slovenska Industrija Jekla d.d. è stata assistita dallo Studio Legale Pedersoli e Associati nelle persone di Alessandro Dubini ed Enrico Valerio.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet