brevini fluid power- Progetto “Werther Campaldi”: “Più sinergie tra scuola e imprese”


REGGIO EMILIA 28 MAGGIO Tre studenti dell’ITIS “Nobili” possono guardare con un “alleato in più” al percorso che li porterà alla Laurea in Ingegneria. L’alleato è il Progetto Studenti dedicato a Werther Campaldi che dal 2001 a oggi ha accompagnato dal diploma all’Itis “Nobili” alla Laurea in Ingegneria 22 studenti reggiani meritevoli garantendo, a fronte di risultati positivi, un assegno di studio, stage in azienda e supporto per le tesi di Laurea girata la boa del decennale apre la porta a nuovi programmi che saranno sempre più orientati all’integrazione tra la formazione scolastica e la vita in azienda e alle sinergie tra le presenze produttive del gruppo Brevini Fluid Power in Italia e all’estero.I tre studenti che hanno ricevuto l’assegno di studio sabato scorso nell’Aula Magna dell’ITIS “Nobili” sono: Michele Chiapponi, Matteo Manzotti e Paolo Gramola.“Risulta evidente- ha commentato il prof. Valerio Messori- che da qualche anno la nostra scuola è più aperta al mondo delle imprese e questo rapporto sinergico produce risultati importanti. Stiamo camminando sulla strada giusta per rendere il nostro territorio sempre più competitivo nello scenario mondiale dove la preparazione delle risorse umane che entrano in azienda diventerà sempre di più un fattore chiave”.“I secondi 10 anni del nostro Progetto Studenti – spiega Mirco Campaldi, figlio di Werther Campaldi e direttore Operation di Brevini Fluid Power – partono bene. In questi anni abbiamo visto migliorare costantemente il livello di preparazione dei giovani che escono dall’ITIS Nobili. Questo significa che l’apertura al mondo delle imprese produce effetti positivi”.Al termine della cerimonia di consegna delle Borse di Studio Maurizio Brevini, Vice Presidente Brevini Fluid Power, ha ufficializzato la creazione della suola aziendale TMS – Technical and Management School che sarà inaugurata il 15 giugno (dalle 17,30) al Meeting Center Brevini Fluid Power in via Balla 4 a Corte Tegge.“Abbiamo deciso di dedicare la nostra scuola aziendale –ha detto Maurizio Brevini – a Giovannino Miglioli che per molti anni ha “fatto scuola” a tanti giovani reggiani che entravano in fabbrica. Oggi ci sembra giusto esaltare quello spirito di trasmissione del sapere, del ‘”saper fare” da una generazione all’altra con una Scuola Aziendale orientata alle nuove tecnologie e all’internazionalizzazione”.Al Progetto Studenti “Werther Campaldi” è dedicato un sito internet (www.werthercampaldi.it) che si appoggia per le video news al canale you tube BFPWertherCampaldi dove presto sarà visibile la Video News dedicata alla consegna delle Borse di Studio 2012.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet