Unione Europea Assicuratori e Gruppo Agroalimentare di Unindustria Reggio Emilia : GESTIONE DEI RISCHI NELLA FILIERA AGRO-ALIMENTARE


reggio emilia 28 febbraio Un settore, quello agro-alimentare, che contraddistingue il Made in Italy nel mondo e che costituirà l’asse portante del prossimo Expo 2015. Un territorio, quello di Reggio Emilia, storicamente votato al food. Un tema, quello della gestione dei rischi, cruciale per gli equilibri aziendali, lo sviluppo del business e la valorizzazione del prodotto eppure ancora molto spesso approcciato in modo non strategico dalle grandi e piccole imprese.A partire da questi presupposti, l’Unione Europea Assicuratori e il Gruppo Agroalimentare di Unindustria Reggio Emilia organizzano per domani, presso l’Aula Magna “Manodori” di viale Allegri dalle ore 14.00, il convegno dal titolo “Una corretta gestione dei rischi nella filiera agro-alimentare come tratto distintivo e fattore di sviluppo”.L’intento degli organizzatori è quello di mettere in contatto, favorendone il confronto, protagonisti del mondo imprenditoriale, accademico e assicurativo allo scopo di analizzare il tema della gestione dei rischi nei suoi molteplici aspetti, giuridici, tecnici e organizzativi. A partire da un inquadramento generale delle peculiarità del settore agro-alimentare si affronteranno le questioni legate alla sua sostenibilità nell’attuale scenario globalizzato, per poi passare all’analisi delle caratteristiche del Modello organizzativo e gestionale (Mog) e dell’impianto sanzionatorio introdotto dal D.lgs 231, proponendo una disamina completa delle responsabilità dell’impresa e delle fattispecie di reato maggiormente lesive dei diritti dei consumatori.Grazie al contributo dell’Università di Modena e Reggio Emilia si parlerà anche di certificazioni di qualità, packaging e dei più diffusi standard di sicurezza alimentari, con particolare attenzione rivolta ai vantaggi per la grande distribuzione, per il cliente finale e per il mondo delle assicurazioni. Ampio rilievo avrà poi il tema della gestione dei rischi, con specifico riferimento alle dinamiche proprie delle Pmi, e la presentazione del case history di Righi srl, nota azienda del territorio che ha rilanciato sul mercato un prodotto e un marchio reggiano tramite una profonda riorganizzazione aziendale.Il convegno si concluderà infine approcciando il tema della Tutela Legale in ambito penale e contrattuale con un excursus relativo ai principali Decreti che interessano il settore agro-alimentare. Questo il panel dei relatori: Fausto Papa, Presidente del Gruppo Agroalimentare di Unindustria Reggio Emilia; Filippo Gariglio, Presidente UEA; Aldo Radice, Condirettore di Assica; Ferdinando Del Sante, Avvocato e docente universitario; Roberto Conforti, Vice Presiedente UEA; Andrea Melioli, Direttore generale Righi srl; Patrizia Fava, docente Unimore; Andrea Pulvirenti; docente Unimore; Pier Marco Giambiasi, Responsabile Servizio Tecnico D.A.S. Assicurazioni Difesa Legale. Chairman del pomeriggio: Francesco Barbieri, Direttore di Attualità UEA.L’Unione Europea Assicuratori (Uea) è un istituto indipendente che dal 1973 svolge attività di studio e ricerca a carattere scientifico, per sviluppare la cultura assicurativa e la crescita professionale dei propri soci. Fondamento di Uea sono lo Statuto e il Codice Morale. I soci – costituiti da circa 400 agenti assicurativi su tutto il territorio nazionale – sono tenuti ad osservarne i princìpi di serietà, di integrità morale e deontologia nello svolgimento della professione. Particolare attenzione viene dedicata alla tutela dei diritti dell’assicurato. Su questo versante nel 1979 venne redatta la Carta dei Diritti dell’Assicurato, che identifica otto punti irrinunciabili nel rapporto con l’assicurato, tra cui il diritto all’informazione, alla chiarezza contrattuale e al servizio. Il Gruppo Agroalimentare di Unindustria Reggio EmiliaIl Gruppo Agroalimentare di Unindustria Reggio Emilia è stato costituito in considerazione del rilievo che il settore riveste nell’ambito dell’economia provinciale. Coerentemente con gli obiettivi e le finalità degli altri gruppi merceologici di Unindustria Reggio Emilia, il gruppo intende rappresentare, tutelare e assistere le imprese del settore attraverso iniziative e servizi specifici e mirati. Il Gruppo Agroalimentare è composto da più di 60 imprese, con 11.200 occupati e un fatturato complessivo annuo di 1.700 milioni di euro. Unindustria Reggio Emilia è operativa dal 1 gennaio 2013, nata dalla fusione tra l’Associazione Industriali della Provincia di Reggio Emilia e PMI Reggio Emilia. Unindustria Reggio Emilia aderisce al sistema Confindustria, rappresenta quasi 1200 aziende e 52.000 dipendenti.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet