Il Consorzio Apiexport si è riunito per l’approvazione di bilancio


reggio emilia 27 febbraio Si è svolta a Quattro Castella, in occasione dell’approvazione di bilancio 2011, l’assemblea annuale del Consorzio Apiexport. L’incontro, tra i membri del Consorzio, è stata l’occasione per parlare di internazionalizzazione.“L’internazionalizzazione – ha affermato Giannicola Albarelli, presidente di Apiexport e componente di giunta di Confapi pmi Reggio Emilia con delega all’internalizzazione, – è l’unica via per far crescere l’economia nazionale e del territorio reggiano.”“Esportare oltre i confini europei – ha continuato Albarelli – non è solo un elemento strategico ma è diventato vitale per le piccole e medie imprese reggiane. Rimettere in moto l’export, soprattutto verso i paesi Extra UE, come l’Africa, la Turchia, il Medio e Estremo oriente, paesi ricchi di risorse naturali e in forte crescita, significa rimettere in moto l’economia italiana ed è fondamentale saper cogliere questa opportunità, cavalcando l’onda per rafforzarsi e crescere in questo momento di recessione. APIEXPORT è uno degli strumenti che aiuta le imprese ad internazionalizzarsi.”Da una recente indagine condotta tra gli associati, è infatti emerso che l’esportazione rappresenta in media il 47% del fatturato aziendale, trainata dai mercati esteri dell’area Extra UE che, nell’ultimo anno, ha registrato un aumento degli ordini del 20%. Il nostro auspicio – ha concluso Albarelli – è che l’export, nei prossimi 5 anni, possa raggiungere quota 60% del fatturato totale.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet