A Bruxelles la Cia di Reggio Emilia a confronto con l’On. De Castro


REGGIO EMILIA 27 GENNAIO Nell’ultima giornata della visita alle istituzioni comunitarie a Bruxelles, una delegazione di una trentina di esponenti della Cia di Reggio Emilia (con i vice presidenti Alberto Bassoli e Lorenzo Catellani, membri di presidenza e del Consiglio, funzionari dell’Organizzazione) ha incontrato l’On. Paolo De Castro (nella foto al centro del gruppo), Presidente della Commissione Agricoltura del Parlamento Europeo ed ex ministro dell’agricoltura. Si è trattato di un lungo e cordiale confronto (protrattosi per circa un’ora) sullo ‘stato di avanzamento’ della riforma della Politica Agricola Comune che vedrà la luce nei prossimi mesi, e che costituisce il tema al centro di un corso che i rappresentanti della Cia reggiana stanno svolgendo, ed è la ragione del viaggio stesso. Il Presidente De Castro ha informato dello stato della discussione, mentre dal confronto è emersa la priorità da dare nelle nuove misure agli agricoltori professionali ed alla valorizzazione delle produzioni di qualità, considerando quindi anche l’occupazione che l’agricoltura è in grado di generare ed i vantaggi che può produrre per la comunità. Si è parlato anche di etichettatura degli alimenti: il prof. De Castro ha ricordato che il Parlamento Europeo ha assunto una posizione in linea con quanto sta sostenendo il nostro Paese (anche con la recente legge in materia), ma a livello di Consiglio dei Ministri si manifestano invece difficoltà che rispecchiano le posizioni divergenti di alcuni Governi.Nel corso della mattina la delegazione reggiana è stata anche presso la sede Cia di Bruxelles, dove il Dott. Roberto Scalacci ha tenuto un workshop introduttivo sulla Politica Agricola Comunitaria.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet