GRANITIFIANDRE: Assegnato a Maximum il premio AB Best Company Award quale “Best innovative product”.


CASTELLARANO 26 APRILE GranitiFiandre è stata insignita del premio Best Company Award, ideato e promosso dalla Editoriale Duesse, casa editrice del periodico AB Abitare il bagno.Il riconoscimento nella categoria “Best Innovative Product” è stato assegnato alla serie MAXIMUM quale riconoscimento concreto che il settore della distribuzione ha voluto conferire al prodotto più innovativo dell’anno.Il premio, alla sua prima edizione, nasce infatti per individuare, attraverso le preferenze espresse dai principali operatori del settore della distribuzione nazionale, le aziende che si sono distinte confrontandosi su nove categorie principali che spaziano dall’innovazione e design del prodotto, ai servizi di fornitura, agli strumenti di comunicazione e diffusione del brand.Maximum è un materiale che unisce alle caratteristiche consolidate e classiche che da sempre contraddistinguono la gamma del gres porcellanato Fiandre, un formato innovativo 300×150 cm, pari a 4,5 mq.,il più grande mai realizzato in ceramica tecnica, e maggiori performance in termini di resistenza, leggerezza, flessibilità e duttilità.Le lastre Maximum, oltre all’eccezionale dimensione, possono vantare uno spessore minimo di soli 3 mm e la luminosità della finitura levigata, priva cioè di ogni asperità. “Siamo orgogliosi del premio assegnato a Maximum – afferma Graziano Verdi, Presidente e Amministratore Delegato di GranitiFiandre nonché Amministratore Delegato di Iris Ceramica – è il frutto dei grandi investimenti che il nostro gruppo continua a portare avanti per proporre costantemente materiali innovativi dal punto di vista estetico e tecnologico”. “Non è un caso infatti – prosegue – che per l’installazione presentata in occasione del FuoriSalone di Milano la scorsa settimana, che ha riscosso un grande successo, l’architetto francese Odile Decq abbia scelto proprio Maximum in virtù delle sue straordinarie potenzialità progettuali e architettoniche che consentono illimitate soluzioni applicative.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet