BIOERA INIZIA LA NUOVA FASE DI SVILUPPO


CAVRIAGO 26 FEBBRAIO I Liquidatori comunicano che si è concluso oggi il Collegio dei Liquidatori aperto lo scorso 22 febbraio 2011 che ha deliberato: – di convocare l’assemblea straordinaria dei soci, per il giorno 25 marzo 2011, alle ore 10:00, in Milano, presso l’hotel NH President, in Largo Augusto, n. 10, in prima convocazione, ed, occorrendo, in seconda convocazione per il giorno 26 marzo 2011 stessi ora e luogo per deliberare in relazione a: – la revoca dello stato di liquidazione; – il trasferimento della sede legale con le relative modifiche statutarie; – la riduzione, mediante raggruppamento, del numero delle azioni ordinarie rappresentative del capitale sociale; – l’adeguamento del regolamento assembleare alle disposizioni del Decreto Legislativo 27 gennaio 2010, n. 27 e ulteriori modificazioni; – di convocare l’assemblea straordinaria e ordinaria per il giorno 4 aprile 2011, alle ore 10:00, in Milano, presso l’hotel NH President, in Largo Augusto, n. 10, in prima convocazione, ed, occorrendo, in seconda convocazione per il giorno 5 aprile 2011 stessi ora e luogo, per deliberare in relazione a: – la integrazione del Collegio dei Liquidatori a seguito di dimissioni; – l’approvazione e ratifica in tutte le sue parti ed in ogni singolo atto dell’operato dei Liquidatori;2- la nomina del Consiglio di Amministrazione, previa determinazione del numero e determinazione del relativo compenso, subordinatamente all’efficacia della revoca dello stato di liquidazione. Alla base delle convocazioni di queste assemblee dei soci vi sono gli obiettivi di realizzazione del piano di concordato che prevedono, all’ottenimento della relativa omologa, la revoca dello stato di liquidazione e la nomina del futuro Consiglio di Amministrazione e, a seguito della avvenuta sottoscrizione dell’aumento di capitale riservato all’investitore Canio Mazzaro, il passaggio di controllo della società a quest’ultimo che ha indicato come veicolo detentore della partecipazione in Bioera la società Biofood Italia. In queste assemblee sono inoltre previsti adeguamenti alla normativa vigente con riguardo a talune previsioni statutarie, principalmente con riguardo al funzionamento della assemblea per favorire la partecipazione degli azionisti alla vita della Società, oltre che il trasferimento della sede sociale nel comune di Milano e la sostituzione di alcuni Liquidatori dimissionari per il periodo intercorrente fra l’adozione della delibera di revoca dello stato di liquidazione e la sua efficacia e quindi per il periodo immediatamente precedente all’insediamento del nuovo Consiglio di Amministrazione. Per ulteriori dettagli sulle materie all’ordine del giorno delle assemblee si rinvia al contenuto delle Relazioni del Collegio dei Liquidatori all’uopo redatte e pubblicate sul sito della società già da martedì 22 febbraio 2011. La pubblicazione delle convocazioni delle due assemblee è avvenuta sul quotidiano Milano Finanza in data 23 febbraio 2011 e contestualmente sul sito della società. A questo proposito si precisa che verrà pubblicata sul quotidiano Milano Finanza il 26 febbraio 2011 una RETTIFICA DELLA CONVOCAZIONE DELLA ASSEMBLEA STRAORDINARIA E ORDINARIA DEL 4-5 APRILE 2011 al fine di emendare un refuso di stampa della pubblicata convocazione che erroneamente prevedeva che la legittimazione all’intervento in assemblea dovesse essere documentata entro 22 marzo 2011 anziché correttamente entro il 24 marzo 2011. Tale rettifica sarà pubblicata anche sul sito. In data odierna il Collegio dei Liquidatori ha anche esaminato un verbale di contestazione da parte della Guardia di Finanza relativo ad operazioni effettuate dall’organo amministrativo della Società nell’esercizio 2005 e quindi risalenti a circa un quinquennio prima della presentazione della domanda di ammissione alla procedura concordataria. La natura di tali contestazioni, allo stato3degli atti e delle informazioni, non rende necessaria la contabilizzazione nel bilancio della Società di passività di tipo né economico, né patrimoniale, né finanziario.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet