Seminario Confapi pmi Reggio Emilia: Fatturazione elettronica e conservazione sostitutiva dei documenti


reggio emilia 25 novembre Si è svolto nei giorni scorsi presso l’Aula Magna di Palazzo Scaruffi il seminario dal titolo: “Fatturazione elettronica e conservazione sostitutiva dei documenti”, organizzato da Confapi pmi Reggio Emilia, in collaborazione con la Camera di Commercio di Reggio Emilia. Il temaLa fatturazione elettronica desta sempre maggior interesse fra le imprese e le pubbliche amministrazioni come strumento cardine per ottimizzare le attività di trattamento dei dati connesse con i cicli commerciali e le rilevazioni a fini amministrativi. L’incontro ha fornito un quadro sistematico della regolamentazione anche in relazione alla prossima introduzione della fatturazione elettronica obbligatoria nei rapporti con la Pubblica Amministrazione. Sono inoltre state analizzate le criticità interpretative più significative per chiarire le perplessità percepite dagli operatori e far comprendere le potenzialità di risparmio di tempo e di costi derivanti dall’adozione di un processo automatizzato. Gli esperti hanno fornito indicazioni tecniche e pratiche per incentivare il passaggio delle piccole e medie industrie ad un sistema di gestione elettronico delle fatture e del ciclo documentale aziendale, identificandone i percorsi attuativi. Il programmaIl programma ha visto in apertura i saluti istituzionali di Cristina Carbognani, Presidente Confapi pmi Reggio Emilia, e di Lorenzo Trabucco, Direttore Agenzia delle Entrate di Reggio Emilia.Successivamente è stata presentata la relazione di Valeria Panzera, Funzionario dell’Agenzia delle Entrate di Reggio Emilia, sul tema “Lineamenti giuridici: rapporti con la Pubblica Amministrazione e nuovi scenari europei”.Sono quindi intervenuti tre esponenti dell’Università di Modena e Reggio Emilia: Mauro Zavani su “Il ruolo attuale dei sistemi informativi aziendali” e Chiara Nigrisoli su “Diffusione degli strumenti di dematerializzazione”, entrambi del Dipartimento di Economia Aziendale e Paolo Di Toma del Dipartimento di Comunicazione ed Economia, su “Analisi dei costi e benefici nelle pmi: il caso Lincar spa”.Infine Maurizio Catellani, responsabile sviluppo software del Gruppo Sinapsi srl, ha trattato l’argomento dal punto di vista tecnico. In chiusura si è tenuto un interessante e vivace dibattito. L’attività di Confapi pmi Reggio EmiliaCristina Carbognani, Presidente Confapi pmi Reggio Emilia, ha così illustrato l’attività svolta dall’Associazione per aiutare le imprese in questa azione di innovazione procedurale: .

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet