re 24/5/2012Da Venturini Baldini: 20 anni di Cantine Aperte a ritmo frizzante di Lambrusco


reggio emilia 24 maggio Domenica 27 maggio calici alzati anche alla cantina Venturini Baldini per festeggiare i 20 anni di Cantine Aperte, manifestazione nata all’interno del Movimento del Turismo del Vino che coinvolge un milione di turisti per oltre 900 cantine aperte in tutta italia. Un turismo, quello degli appassionati ed intenditori di vino, che “si indirizza ad un target variegato di pubblico” dicono i fratelli Venturini, Donata, Carlo Alberto e Gian Emilio, “perché rappresenta un esempio ben riuscito di manifestazione enogastronomica fruibile da tutti, innescata nel delicato ingranaggio che unisce i prodotti al loro territorio di produzione e alle sue valenze paesaggistiche. Un volano a favore di “un turismo sostenibile”sottolineano ancora i fratelli “ che per quanto concerne il territorio reggiano si gioca sulla crescente attrattiva esercitata dai nostri piccoli e grandi giacimenti gastronomici in cui è possibile seguire tutta la filiera di un prodotto agroalimentare.” La location della cantina Venturini Baldini, rappresenta un luogo ideale per l’ organizzazione di una simile manifestazione: flora, fauna, e prodotti agroalimentari d’eccezione (aceto balsamico, vino, olivi, oasi naturalistiche, miele) costituiscono elementi strettamente connessi per creare un evento multidisciplinare. E così domenica 27 maggio, tante iniziative offriranno un’eco artistico e culturale variegato alla giornata: dagli aromi delle degustazioni “Percorsi diVini” guidate alla scoperta dei segreti del Lambrusco e non solo (dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 18,00), alle interpretazioni agrodolci ideate da Monica Benassi di Gusto sapiens nelle lezioni di pasticceria in show cooking “Aceto e diVin sapor del pasticcere Andrea Strabba Tamagnini ”accompagnate da letture di Emanuele Ferrari, giornalista e direttore del Teatro Bismantova di Castelnovo Monti (1 lezione pasticceria salata ore 11,00, seconda lezione pasticceria dolce ore 16,00, su prenotazione) ; dalle affascinanti immagini della mostra Polifonie del fotografo Carlo Guttadauro che raccontano la storia dell’azienda e della famiglia, alle note della Leopoldo Barbieri Band (dalle 14.30) ; dal laboratorio per i piu’ piccoli “Sogni di Vite” di Arte in Gioco “ – Un percorso esperienziale per rivivere scenari di vita contadina attraverso giochi, narrazioni, filastrocche ( dalle 16.30 alle 18.30), all’animazione gastronomica di DaeleBanqueting del Pranzo in Cantina ( 12.00 alle 14.30) e dell’ Aperitivo in Vigna con DJ SET Manfuoco e Visti – RIFF, STRYCTLY GROOVE (dalle 18.30). Una giornata creativa in cui si uniranno, in un susseguirsi armonioso e incalzante come “il perlage” del lambrusco, più linguaggi artistici per condividere, in momenti di intensa convivialità, cultura e gastronomia “per tutti”, in uno scenario unico e suggestivo come quello della tenuta Venturini Baldini.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet