Landi Renzo: si impegna ad acquistare Safe dalla Agave in liquidazione


reggio emilia 24 maggio Landi Renzo pronta a rilevare Safe, marchio del gas naturale compresso e degli impianti per la lavorazione del biometano, dell’idrogeno e del gas naturale liquido. Il gruppo quotato ha presentato ad Agave, società’ di Bologna in liquidazione in procinto di presentare domanda di concordato preventivo, una proposta irrevocabile di temporaneo affitto e successivo acquisto del ramo aziendale Safe. L’affitto del ramo d’azienda, propedeutico all’acquisto stesso, e’ soggetto – recita una nota – ad alcune clausole sospensive, tra le quali ha primaria rilevanza l’autorizzazione da parte del Tribunale di Bologna alla conclusione del contratto di affitto temporaneo e di acquisto. L’acquisto definitivo del ramo aziendale e’ condizionato all’omologazione del piano concordatario che verra’ proposto da Agave ai propri creditori. L’esborso finanziario previsto per l’operazione e’ stimabile in circa 10 milioni, di cui circa 2 milioni per l’acquisto del ramo aziendale e circa 8 milioni di euro per l’acquisizione del magazzino di Agave. Tale valorizzazione sara’ rettificata al momento conclusivo dell’operazione, verificando l’esatta consistenza di tutte le poste oggetto di trasferimento, incluse alcune passivita’ preliminarmente stimate pari a circa 500 mila euro. Si prevede che il ramo d’azienda sia operativo dall’inizio del prossimo mese di luglio: lo stesso potra’ contribuire per circa 10 milioni aggiuntivi ai ricavi del Gruppo Landi Renzo all’esercizio in corso.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet