linea di credito da 30 milioni per Car Server


reggio emilia 24 marzo A fronte di una patrimonializzazione attestatasi sui 17,1 milioni di euro e un fatturato pari a 112 milioni di euro (+16%), Car Server si appresta ad un impegno di sviluppo straordinario supportato da un finanziamento di 30 milioni di euro sottoscritto da un pool di primari Istituti di Credito, composto da Banca Popolare Emilia Romagna, Banca Popolare Verona e Cariparma. L’operazione, deliberata nei giorni scorsi, si inserisce nelle strategie di investimento legate al piano pluriennale di Car Server. Il finanziamento articolato su diverse forme tecniche ha la durata di 48 mesi e prevede una linea di credito dove i 30 milioni di euro rappresentano la prima tanche di un importo complessivo pari a 60 milioni di euro che sarà erogato entro il 2013 e avrà scadenza nei 4 anni successivi. “Si tratta di un’operazione estremamente importante e prestigiosa – afferma l’A.D. di Car Server Giovanni Orlandini – in quanto rappresenta la prima esperienza di finanziamento in Pool per Car Server. Il finanziamento andrà a coprire parte del fabbisogno necessario al piano poliennale di sviluppo del nostro Gruppo che prevede investimenti per circa 20.000 nuovi veicoli nel prossimo triennio. Siamo particolarmente soddisfatti – continua Orlandini – della fiducia accordataci dal sistema bancario, nello specifico dagli Istituti BPER, BPV e Cariparma che per primi hanno creduto nell’affidabilità del piano di sviluppo presentato, concedendo un consistente sostegno ai progetti”.Car Server, azienda del Gruppo C.C.F.S., aderisce a Confidustria-ANIASA, l’associazione che raggruppa i principali operatori del noleggio a lungo termine. Dopo oltre 15 anni di storia, Car Server conta oggi 90 dipendenti, oltre 2.000 clienti e una flotta di 17.750 mezzi, che si prospetta arrivare a quota 20.650 nel solo 2011.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet