COOPSETTE VARA IL PIANO STRATEGICO 2011-2013


REGGIO EMILIA 23 FEBBRAIO L’assemblea dei socii di Coopsette che si è svolta Poviglio, ha approvato il piano strategico 2011-2013 che prevede un aumento del fatturato dai 528 milioni di euro del 2011 ai 760 milioni di euro per 2013, seppur con una modesta redditività al netto delle imposte per l’anno corrente, per essere più sostenuta nel biennio successivo. Coopsette scommette sui mercati esteri, con una scelta che viene definita di portata storica per il futuro della cooperativa di Castelnovo Sotto. Il portafoglio di lavori già acquisito e’ di oltre tre miliardi di euro.L’altro giro di boa per Fabrizio Davoli, presidente di Coopsette è quello di superare i 300 milioni di patrimonio netto con un miglioramento della situazione finanziaria, per arrivare a fine 2011 ad un rapporto tra indebitamento e capitale netto dello 0.80%. “Tra 8-10 anni puntiamo ad avere il 30-40% del fatturato all’estero – ha annunciato Davoli – è un passaggio necessario per continuare sulla strada dello sviluppo”. Il 2011 per la cooperativa, che oggi conta 900 dipendenti di cui 600 soci, sarà ancora un anno di transizione con indici di redditività non alti.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet