WALVOIL: NEL 2011 RISULTATI RECORD


REGGIO EMILIA 23 DICEMBRE Si può dire che il 2011 di Walvoil sia un anno che sta segnando diversi record. Prima in Italia e tra le aziende leader nel mondo del settore oleodinamico con un forte radicamento nel territorio di Reggio Emilia, Walvoil Spa chiude il 2011 con risultati che hanno superato i valori pre-crisi ed ogni più rosea previsione.Oltre 121 milioni il fatturato Walvoil, superiore di circa il 43% su quello del 2010; un consolidato mondiale di circa 137 milioni, che segna un + 42% rispetto al 2010.Risultati e numeri che parlano anche di persone, di nuove assunzioni in Italia e nel mondo (+ 84 addetti) per un totale di 1130 addetti.Come ha più volte affermato nel corso di questi anni, e ribadito ieri sera all’Ente Fiera davanti a tutti i dipendenti, il Presidente Ivano Corghi, ‘’ Walvoil non segue la strada della delocalizzazione, bensì quella dell’internazionalizzazione dell’azienda, con filiali sia produttive che commerciali che possano supportare i clienti dove questi operano e ci chiedono di essere loro partner’’. Buona parte del risultato 2011 è infatti merito della strategia di internazionalizzazione che Walvoil ha perseguito con convinzione e dell’intenso lavoro delle filiali americana, indiana, coreana, francese e cinese. Insieme, certamente, all’evoluzione dell’azienda in Italia sulla quale si è investito in termini di qualità, di innovazione dei prodotti e dei processi produttivi.Nel corso dell’incontro di fine anno, non è però mancato uno sguardo sul futuro e sul mondo che ruota attorno a Walvoil. ‘’Stiamo concludendo un anno molto positivo e già dobbiamo guardare ad un futuro pieno di incertezze’’, ha affermato Ivano Corghi. ‘’Pur consapevoli che in Italia è prevista una recessione per il 2012, stiamo ipotizzando per Walvoil una leggera crescita, grazie agli sforzi fatti negli ultimi anni’’.Sforzi ed impegni che in questi anni sono stati sostenuti congiuntamente dalla proprietà, dalla Direzione e dai collaboratori tutti, proprio ad affermare come ‘passione, innovazione e condivisione’, i valori presenti anche nella nuova immagine aziendale, possano essere gli ingredienti giusti per il raggiungimento di obiettivi importanti.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet