Un brindisi firmato Donelli Vini per i campioni della Superbike a Imola


REGGIO EMILIA 21 SETTEMBRE È già iniziato il conto alla rovescia in vista della terz’ultima prova del Campionato Mondiale SBK, che farà tappa all’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola dal 23 al 25 settembre. Per il secondo anno consecutivo Donelli Vini fornirà in esclusiva lo spumante per la premiazione dei piloti sul podio, con l’augurio di brindare ancora una volta al trionfo di un campione o di un team italiano.La casa vinicola emiliana, fondata nel 1915 da Adolfo Donelli e presieduta oggi da Antonio Giacobazzi, affiancato dai figli Alberto e Giovanni, ha scelto di associare il proprio nome all’autenticità, alla passione e al coraggio che contraddistinguono la Superbike: tutti valori che identificano Donelli Vini, promotore da sempre della cultura del bere di qualità a un prezzo sostenibile.Per rendere ancora più frizzante e prestigioso il momento della premiazione, Donelli Vini ha realizzato un’esclusiva Jéroboam di Prosecco Spumante Brut, decorata a mano e prodotta in edizione limitata. L’etichetta celebra il FIM Superbike World Championship e, in particolare, l’appuntamento di Imola, considerato tra i più importanti da parte di piloti e team, che si contenderanno il titolo su uno dei tracciati più tecnici del campionato.Giovanni Giacobazzi, Export Manager di Donelli Vini, commenta la partecipazione della casa vinicola emiliana all’11° gara di SBK: «Siamo orgogliosi di essere presenti anche quest’anno a Imola e di affiancare il nostro nome al Campionato Mondiale Superbike, che offre uno spettacolo unico, entusiasmante e autentico. Nel 2010, insieme a quasi 70.000 spettatori, abbiamo brindato alla vittoria di Max Biaggi, primo pilota italiano a conquistare il titolo iridato su una moto italiana, l’Aprilia. È stato un vero onore partecipare all’ennesimo e meritato trionfo dell’eccellenza Made in Italy.» Prosegue Giacobazzi: «Anche quest’anno ci aspettiamo di incontrare un pubblico numeroso, che seguirà da bordo pista le straordinarie prestazioni agonistiche dei tre grandi campioni che si contendono il campionato: Carlos Checa, Marco Melandri e Max Biaggi. Due moto italiane, la Ducati e l’Aprila, e due piloti connazionali: ancora una volta una sfida dal gusto tutto italiano, come quello delle bollicine Donelli Vini che attenderanno i vincitori sul podio».*****Donelli Vini è una delle più importanti case vinicole italiane. Fondata nel 1915 da Adolfo Donelli, è da molti anni parte del gruppo vitivinicolo guidato da Antonio Giacobazzi e dai figli Alberto e Giovanni. L’azienda, attiva in una quarantina di Paesi in tutto il mondo, produce numerose tipologie di vini tra i quali il Lambrusco è il principale.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet