BIOERA VERSO IL RITORNO IN BORSA


CAVRIAGO 21 FEBBRAIO Il collegio dei liquidatori di Bioera ha reso noto che è stata completata l’operazione di aumento di capitale in liquidazione della società di Cavriago, riservato a Canio Mazzaro e previsto dal piano di concordato preventivo, per un ammontare di 9 milioni di euro: Mazzaro ha indicato quale veicolo per la sottoscrizione la società Biofood Italia che ora risulta dunque detentrice del 99,9% del capitale interamente versato e sottoscritto per la somma complessiva di 9.000.125 euro. In favore di Biofood Italia, inoltre, sono state emesse le relative azioni. La notizia arriva dopo che lo scorso mercoledì 16 febbraio la Consob ha espresso parere favorevole sulla sussistenza dei presupposti per l’applicabilità dell’esenzione dall’obbligo Opa.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet