Gara Amiat-Trm: aggiudicazione al Gruppo Iren in partnership con importanti player


reggio emilia 21 dicembre Il Gruppo Iren ha appreso con soddisfazione delladefinitiva aggiudicazione della gara bandita dal Comune di Torino per l’individuazione di un socio privato operativo industriale e per l’affidamento del servizio di igiene ambientale della città e del servizio di gestione e manutenzione dell’impianto di termovalorizzazione a servizio della zona Sud della provincia di Torino.Alla gara il Gruppo Iren ha partecipato in Raggruppamento Temporaneo di Imprese insieme a F2i Fondi Italiani per le Infrastrutture Sgr S.p.A. e Acea Pinerolese Industriale S.p.A. Per quanto concerne la cessione del 49% delle azioni di Amiat SpA – azienda che gestisce i servizi ambientali per il Comune di Torino – l’aggiudicazione è andata a favore del Raggruppamento Temporaneo di Imprese al cui interno è stato costituito un veicolo societario composto da Iren SpA, Iren Emilia SpA (che deterrà una quota di maggioranza) ed Acea Pinerolese Industriale S.p.A. Un pool di soggetti portatori di capacità e competenza tecnica oltre che di una conoscenza specifica del territorio torinese dove già operano in diversi ambiti. Il prezzo di cessione aggiudicato è pari a 28,8 milioni di Euro.Per quanto riguarda la cessione dell’80% di TRM SpA – società che ha ricevutol’affidamento per progettare, costruire e gestire il termovalorizzatore dei rifiuti urbani e assimilati a servizio della zona sud della provincia di Torino – nell’ambito del Raggruppamento Temporaneo di Imprese è stata costituita una partnership tra Iren SpA ed altre società del Gruppo Iren (Iren Emilia SpA, Iren Ambiente SpA, Iren Energia SpA) ed F2i, che ne detiene la maggioranza. La partnership consente ad Iren di proseguire il proprio sviluppo nel settore ambiente, ritenuto tra i settori a maggiore potenzialità di crescitaindustriale nell’ambito dei servizi pubblici locali. Il prezzo di cessione aggiudicato è pari a 126 milioni di Euro.La radicata presenza del Gruppo Iren in territorio piemontese, così come la sua rilevanza nazionale nel waste management, si coniugano ed integrano ulteriormente con l’acquisizione delle partecipazioni in Amiat e TRM.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet