CONAD CENTRO NORD CRESCE IN LOMBARDIA: ACQUISITI 31 PUNTI VENDITA DAL GRUPPO LOMBARDINI- NEL 2012 OLTRE IL MLD DI EURO


CAMPEGINE 20 MAGGIO L’assemblea dei soci di Conad Centro Nord ha approvato il bilancio 2011 che evidenzia un utile netto di 11,6 milioni di euro in aumento rispetto a 8,6 milioni (2010): + 39% . Il fatturato ingrosso ha raggiunto i 698 milioni (+8,43%) mentre il fatturato finale dei 202 punti vendita è stato di 937 milioni di euro (+6.95%). Conad Centro Nord conta 454 soci nelle province di Parma, Reggio Emilia, Piacenza e in Lombardia"In marzo – commenta il presidente di Conad Centro Nord Marzio Ferrari- abbiamo rilevato dal gruppo Lombardini 31 punti vendita che valgono vendite per circa 130 milioni di euro e abbiamo già completato il cambio insegne. Ora Conad ha una maggiore presenza in Lombardia e nel 2012 (dopo le sei aperture del 2011) sono in programma altri investimenti nello sviluppo della rete vendita (3 aperture) anche nella distribuzione di carburanti e nelle parafarmacie".Il patrimonio di Coand Centro Nord è salito da 129,4 milioni nel 2010 a 140,9 milioni nel 2011. I dipendenti sono complessivamente oltre 3.300 (il 72% donne).Il budget 2012, inserito nel piano strategico al 2014, annunciato dal presidente di Conad Centro Nord Marzio Ferrari e dal direttore Ivano Ferrarini prevede un’ulteriore crescita del 15,57% con il fatturato ingrosso a 740 milioni e quello al punto vendita per la prima volta oltre il miliardo di euro (1,2 miliardi).All’assemblea hanno partecipato il direttore generale di Conad Francesco Pugliese e il presidente di Legacoop Reggio Emilia Simona Caselli che hanno sottolineato l’esperienza della cooperazione tra dettaglianti che quest’anno celebra il mezzo secolo di vita.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet