IREN- giochi fatti su Delmi (Edison)


reggio emilia 20 febbraio Si chiude il riassetto di Edison. A2A, Delmi, Edf, Edison e Alpiq «hanno firmato i i contratti definitivi» per il divorzio tra italiani e francesi nel gruppo di Foro Buonaparte, sulla base dell’intesa preliminare dello scorso 26 dicembre.
DELMI RILEVA IL 70% DI EDIPOWER PER 804 MILIONI. In virtù dell’accordo Delmi, holding dei soci italiani di Edison, acquisisce il 70% di Edipower da Edison (50%) e Alpiq (20%) a un prezzo complessivo di 804 milioni di euro mentre Edf acquisisce da Delmi il 50% di Transalpina di Energia, società che detiene il 61,3% del capitale di Edison, per 704 milioni.
FORNITURA DI GAS A EDIPOWER PER 6 ANNI. Sono stati inoltre concordati gli elementi principali di un contratto di fornitura gas da Edison a Edipower che coprirà il 50% dei fabbisogni di Edipower per un periodo di 6 anni a condizioni di mercato.
Il closing del riassetto dovrà avvenire entro 20 giorni lavorativi dall’avverarsi delle condizioni sospensive e comunque non oltre il 30 Giugno 2012.
NECESSARIO L’OK CONSOB AL PREZZO DELL’OPA. L’intera operazione resta subordinata alla conferma da parte di Consob che il prezzo dell’opa che Edf dovrà lanciare sul flottante di Edison non sia superiore a 0,84 euro per azione.
EDISON POLO DEL GAS. A partire dal 2012, il gruppo francese Edf vuole «fare di Edison il proprio polo del gas», attraverso una «presa di controllo rapida» della società. Lo ha affermato l’amministratore delegato, Henri Proglio, durante la presentazione dei risultati 2011.
NEL 2011 EDF HA TRIPLICATO GLI UTILI. I ricavi sono cresciuti del 2,2%, a 65,3 miliardi di euro, con un margine operativo lordo di 14,82 miliardi (+4,7%). Il risultato netto, esclusi gli elementi non ricorrenti, è stato di 3,52 miliardi, in crescita del 13,4%; l’utile netto complessivo di 3,01 miliardi, triplicato rispetto a quello dell’anno scorso, che aveva subito un pesante impatto dalla svalutazione degli asset italiani.
«L’Italia sarà la priorità», ha aggiunto Proglio, sottolineando le «sinergie forti» tra Edf ed Edison. Edf prevede «un closing definitivo» delle operazioni di riassetto di Edison «per l’estate 2012», ha detto il direttore finanziario, Thomas Piquemal, durante la presentazione dei risultati annuali. Buone le previsioni per Iren dopo il closing.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet