Le esportazioni reggiane nei primi nove mesi del 2010


REGGIO EMILIA 20 DICEMBRE Hanno raggiunto i 5,5 miliardi di euro le esportazioni della provincia di Reggio Emilia dei primi nove mesi del 2010, registrando una variazione del +12,1% rispetto allo stesso periodo dell’anno passato. La bilancia commerciale segna un saldo positivo di 3 miliardi di euro dovuto principalmente all’andamento rilevato nei mercati europei, che acquistano i tre quarti dei nostri prodotti: ammontano infatti a 4 miliardi di euro le vendite in Europa, il 10% in più rispetto al periodo gennaio-settembre 2009.“I dati relativi alle esportazioni della nostra provincia” sottolinea Enrico Bini, Presidente della Camera di commercio reggiana, “confermano l’andamento evidenziato dall’indagine congiunturale del sistema camerale: il terzo trimestre del 2010 mostrava un trend positivo delle vendite di prodotti reggiani verso l’estero. L’aumento del commercio delle eccellenze del nostro territorio, primi fra tutti i prodotti meccanici, verso i mercati emergenti si auspica possa essere confermato anche nei prossimi mesi. Sarebbe indubbiamente un segnale di fiducia nella ripresa dell’economia provinciale dopo quasi due anni di sacrifici”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet