Ex Kerself Aion Renewables: Tribunale Reggio Emilia dichiara il fallimento


correggio 19 marzo -Il Tribunale di Reggio Emilia ha dichiarato il fallimento di Aion Renewables (ex Kerself)..E’ quanto si apprende da una nota della societa’ nella quale si precisa che e’ stato nominato come giudice delegato Luciano Varotti, come curatore Franco Cadoppi e si e’ stabilito che il 24 settembre prossimo si terra’ l’esame dello stato passivo. Inoltre e’ stato assegnato “ai creditori e ai terzi che vantano diritti reali o personali su cose in possesso della fallita il termine di trenta giorni prima della data dell’adunanza per la presentazione della domanda di ammissione o rivendicazione”. La sentenza di fallimento non risulta notificata dalla societa’.Il 14 marzo scorso e’ stato notificato un decreto contenente, tra l’altro, il rigetto dell’istanza di proroga del termine per la presentazione della proposta concordataria, del piano e della documentazione, decisione assunta nella camera di consiglio della sezione fallimentare del Tribunale di Reggio Emilia del 6 marzo. Il 15 marzo il Cda della societa’ ha deliberato di impugnare il Provvedimento di Rigetto nelle opportune sedi. Il Consiglio e’ in attesa di conoscere le motivazioni della sentenza di fallimento per deliberarne l’eventuale impugnazione. Infine sempre il 14 marzo e’ stato notificato alla societa’ un atto di citazione presso il Tribunale Civile di Milano relativo all’impugnazione del bilancio di esercizio del bilancio consolidato del gruppo al 31 dicembre 2011 da parte della Commissione Nazionale per le Societa’ e la Borsa.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet