Cariparma e Confapi hanno rinnovato la partnership a sostegno delle aziende reggiane


REGGIO EMILIA 16 MARZO Cariparma e Confapi insieme per il terzo anno consecutivo a sostegno del credito alle aziende della provincia di Reggio Emilia. La conferma dell’intesa consentirà alle imprese associate a Confapi di sostenere sia le necessità di copertura del fabbisogno di capitale circolante, sia gli investimenti in innovazione tecnologica, rafforzamento patrimoniale, acquisto di macchinari e attrezzature.Particolare attenzione è stata rivolta al sostegno dei progetti di internazionalizzazione e alle necessità finanziarie per proseguire gli investimenti in innovazione e nel rafforzamento delle strutture produttive.Anche nel 2010 le aziende reggiane hanno confermato l’apprezzamento per l’iniziativa, che ha visto erogare oltre 8 milioni di euro erogati. “A fronte dell’impatto positivo che la convenzione stipulata ha avuto nel 2010 abbiamo deciso di proseguire con questa intesa a favore delle oltre 500 imprese associate, certi che il sostegno del mondo bancario sia uno dei pilastri su cui costruire insieme la ripresa – ha spiegato Cristina Carbognani, Presidente Confapi pmi Reggio Emilia – soprattutto in materia di investimenti che sono l’arma vincente per pianificare il futuro delle nostre pmi“.”Abbiamo confermato anche per il 2011 – ha sottolineato Giovanni Borlenghi, Responsabile Servizio Filiere Produttive e Credito Agevolato di Cariparma – il nostro impegno per agevolare la ripresa delle aziende del territorio, identificando gli strumenti finanziari in grado di migliorarne il posizionamento competitivo nazionale ed internazionale. Iniziative di sistema e dare un segnale forte della vicinanza e attenzione che Cariparma pone al tessuto imprenditoriale locale rappresenta la volontà di proseguire la strategia propria di una Banca di prossimità”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet