Seconda tranche dei seminari di CNA Industria- domani si riparte a Reggio Emilia


reggio emilia 16 gennaio “Dentro la crisi guardando al futuro”: è questo il comune denominatore dei quattro seminari di CNA Industria che hanno preso il via nel dicembre scorso e che ritorneranno per un secondo interessante appuntamento martedì 17 gennaio alle 17.30 nella sede di CNA Reggio Emilia di via Maiella, in Sala A.Castagnetti, per poi tornare, con temi diversi e relativi esperti, il 31 gennaio e il 7 febbraio. L’incontro di martedì 17 gennaio, il secondo dei quattro organizzati da CNA Industria e CNA Reggio Emilia con il patrocinio della Camera di Commercio e in collaborazione con il Banco San Geminiano e San Prospero, risponderà al complesso interrogativo: “Come è cambiata l’economia della nostra regione negli ultimi 10 anni senza che ce ne accorgessimo”. Il relatore è il dott. Guido Caselli, direttore dell’Ufficio Studi e Ricerche di Unioncamere Emilia Romagna. Economista territoriale e collaboratore del Sole 24 Ore, dal 2000 Caselli collabora con il Centro Studi di Unioncamere Italia per il quale realizza l’Osservatorio nazionale sui gruppi d’impresa e l’osservatorio internazionalizzazione. “Dopo il primo interessante seminario con il prof. Enzo Rullani sulle prospettive di sviluppo delle PMI, i seminari di CNA Industria sono pronti a tornare – spiega il presidente di CNA Reggio Emilia Tristano Mussini – capire cos’è successo in termini di cambiamento negli ultimi dieci anni è fondamentale per tutti coloro che intendono competere con le loro imprese nel mercato globale. Alla luce del difficile momento di crisi economica e finanziaria che stiamo vivendo, è più che mai importante fermarsi a fare il punto della situazione per rimettere davvero l’impresa al centro. E’ proprio in questo senso, in un’ottica di innovazione e di rete d’impresa nate dal confronto e dall’aggiornamento costante, che i quattro seminari di CNA Industria diventano così importanti”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet