STUDIO BALDI – A MILANO PER IL PROGETTO ELITE DI BORSA ITALIANA


REGGIO EMILIA 15 MAGGIO Dopo il lancio del Baldi’s Rating in collaborazione con l’agenzia internazionale Moody’s, lo Studio Baldi è protagonista di una nuova iniziativa che viene presentata oggi pomeriggio presso Borsa Italiana a Milano – in Piazza degli Affari – dalle ore 16,30 alle 18,30.Si tratta della presentazione del Libro “Elite ed Aim Italia – Mercato Alternativo del Capitale per valorizzare e sostenere la crescita delle PMI italiane” promosso da Baldi & Partners, in collaborazione con il Club dei Commercialisti Esperti in Finanza e Mercati (CEF&M) e le società Gotha Advisory e Consilia.Il libro analizza e presenta i Mercati Quotatati di Borsa Italiana destinati alle PMI: il MAC (Mercato Alternativo dei Capitali) e l’AIM Italia, che entro la fine del 2012 si fonderanno in un unico mercato che verrà ulteriormente semplificato per facilitare l’accesso al mercato delle PMI e ridurre i costi di quotazione.In Italia, il cui tessuto imprenditoriale è notoriamente fatto di piccole e medie imprese, lo strumento della Borsa è stato storicamente sotto-utilizzato o trascurato a vantaggio di altre forme di finanziamento (il ricorso al debito bancario in particolare) anche perché, probabilmente, per lungo tempo è stato strutturato più a misura di realtà di più grandi dimensioni.A partire dal 2007 l’offerta di Borsa Italiana per agevolare e stimolare il ricorso al mercato dei capitali da parte delle PMI, si è significativamente arricchita grazie alla nascita del MAC (Mercato Alternativo dei Capitali) prima e dell’AIM Italia poi, due mercati particolarmente adatti a imprese di piccola e media dimensione con un alto potenziale di crescita caratterizzati da una regolamentazione flessibile e da requisiti di accesso snelli. Dal 1° marzo, facendo tesoro dell’esperienza di questi primi anni di attività di MAC e AIM Italia e grazie anche al significativo contributo dei vari operatori di mercato e delle società che hanno affrontato il percorso di quotazione su uno dei due mercati, l’offerta di Borsa Italiana è ulteriormente evoluta. È nato dunque il nuovo mercato per la quotazione in Borsa delle PMI, frutto della fusione di AIM Italia e MAC (Mercato Alternativo dei Capitali): AIM Italia – Mercato Alternativo del Capitale. La nuova piattaforma eredita il meglio dei due mercati: dal MAC la profonda conoscenza delle imprese e un percorso flessibile per l’avvio degli scambi; dall’AIM un focus sulla solidità degli investitori e un approccio paneuropeo.In questo mercato avrà un ruolo fondamentale il Nomad (“Nominated Adviser”), cioè il soggetto accreditato da Borsa Italiana a valutare l’ammissione e la permanenza delle imprese sul mercato Aim Italia. Presenterà il ruolo del Nomad il dott. Antonio Boccia, responsabile dell’ufficio di Equity Capital Market di Milano di Baldi & Partners, Nomad accreditato da Borsa Italiana nel dicembre 2010.Il Libro analizza e presenta anche il Progetto Elite, lanciato in aprile da Borsa Italiana e destinato alle PMI eccellenti e a quelle che hanno un progetto ambizioso di crescita.Il progetto Elite nasce quindi con gli obiettivi di favorire lo sviluppo organizzativo e manageriale delle PMI e di stimolare la loro trasparenza, eccellenza ed efficienza gestionale. Elite non si identifica con un mercato o un suo segmento, ma si propone come un percorso di training e di crescita per le PMI indipendente dalla quotazione che vuole favorire proprio la valorizzazione delle eccellenze imprenditoriali italiane, per consentire di farle conoscere a tutti gli operatori ed ai mercati in grado, solo eventualmente, di rappresentare un’ulteriore leva per la crescita e lo sviluppo delle stesse imprese. Elite può essere considerata come «una palestra di Borsa Italiana che forma i campioni di domani» e Elite intende agire per il miglioramento delle performance delle PMI essenzialmente focalizzandosi su quattro fondamentali pilastri: la formazione, la tutorship, la community e la visibilità. In sintesi, questo percorso, curato da Borsa Italiana in collaborazione con studiosi e accademici delle migliori facoltà italiane Italiana in collaborazione con i Partner Equity Markets – fra cui Baldi & Partners.Interverrà al convegno anche il reggiano dott. Guido Prati, Partner dello Studio Baldi e Presidente del Club dei Commercialisti Esperti in Finanza e Mercati (CEF&M), associazione di dottori commercialisti che si pone l’obiettivo di realizzare un network di commercialisti presente sull’intero territorio nazionale con eccellente professionalità e specializzazione nell’attività di consulenza in materia di processi di quotazione, operazioni di M&A e finanza straordinaria d’impresa.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet