Bioera: conclusa con successo Offerta Globale azioni


cavriago 14 luglio -Si e’ conclusa l’Offerta Globale di nuove azioni rivenienti dall’aumento di capitale di Bioera con esclusione del diritto d’opzione con una richiesta complessiva pari a circa 1,5 volte il quantitativo di azioni offerto; in particolare, la richiesta nell’ambito dell’Offerta Pubblica di Sottoscrizione e’ stata pari a circa 2,1 volte il quantitativo di azioni offerto, mentre la richiesta nell’ambito del Collocamento Istituzionale e’ stata pari circa a 1,3 volte il quantitativo di azioni offerto.Nell’ambito dell’Offerta Globale sono pervenute, al Prezzo di Offerta pari a 0,50 euro per azione, richieste per 18.512.000 nuove azioni da parte di 121 richiedenti cosi’ ripartite: nell’ambito dell’Offerta Pubblica di Sottoscrizione sono pervenute richieste per 8.712.000 nuove azioni da parte di 116 richiedenti e nell’ambito del Collocamento Istituzionale sono pervenute richieste per 9.800.000 nuove azioni da parte di 5 Investitori Istituzionali.In base alle richieste pervenute nell’ambito dell’Offerta Globale, saranno assegnate 12.000.000 nuove azioni a 121 richiedenti. Le nuove azioni saranno cosi’ ripartite: nell’ambito dell’Offerta Pubblica di Sottoscrizione saranno assegnate 4.200.000 nuove azioni a 116 richiedenti e nell’ambito del Collocamento Istituzionale saranno assegnate 7.800.000 nuove azioni a 5 Investitori Istituzionali.Sulla base delle richieste pervenute e delle assegnazioni che saranno effettuate nell’ambito dell’Offerta Globale, il flottante della societa’ risultera’ quindi ricostituito in quanto le azioni saranno diffuse in misura superiore al 10% del capitale sociale. Il riavvio delle negoziazioni delle nuove azioni di Bioera e’ previsto per il 18 luglio 2011, data nella quale sara’ anche effettuato il pagamento delle medesime nuove azioni.In conseguenza dell’avvio delle negoziazioni delle azioni ordinarie di Bioera avra’ inizio l’Offerta in Opzione che ha a oggetto 6.000.000 di nuove azioni, godimento regolare, rivenienti dall’aumento di capitale riservato agli azionisti per un controvalore massimo di 3 mln. L’Offerta in Opzione e’ destinata ai titolari dell’opzione, nel rapporto di 96 nuove azioni ogni 143 diritti posseduti. I diritti di opzione non esercitati entro il 5 agosto 2011 saranno offerti in borsa dall’emittente, per almeno cinque giorni di mercato aperto. Il prezzo di Offerta e’ pari a 0,50 euro per ogni nuova azione, corrispondente alla parita’ contabile implicita, senza sovrapprezzo.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet