CRISTINA BONIBURINI CONFERMATA ALLA GUIDA DI CNA GIOVANI IMPRENDITORI


reggio emilia 14 maggio Al timone di CNA Giovani Imprenditori c’è di nuovo Cristina Boniburini, contitolare dell’officina qualificata per le manutenzioni e le riparazioni dei mezzi d’opera circolanti su rotaia Ri.Me.F. di Cavriago. Dopo tre anni di mandato per la giovane imprenditrice è arrivata la conferma all’unanimità alla guida del Raggruppamento di CNA che conta 3.433 imprenditori. Tra le priorità per il prossimo mandato la Presidente Boniburini ha indicato: “formazione, innovazione, start up d’impresa e ricambio generazionale. Credo che l’Associazione attraverso seminari ad hoc, le testimonianze di professionisti e Associati, le consulenze sui bandi nazionali e internazionali, si muova già nella giusta direzione. Sono fiera di poter continuare a dare il mio contributo e ringrazio tutti per la rinnovata fiducia”.L’incontro è stato inoltre l’occasione per eleggere i nuovi componenti del direttivo di CNA Giovani Imprenditori e per nominare gli imprenditori che prenderanno parte all’Assemblea Provinciale di CNA del 4 luglio: Manuel Villa, Fabio Ormelli, Simone Dall’Asta, Daniele Annunziata.La conferma della presidente Boniburini è stata preceduta dal seguito seminario su “E-commerce: istruzioni per l’uso” promosso da CNA Giovani Imprenditori per approfondire le implicazioni giuridiche di questo strumento sotto la guida dell’avvocato Simone Franzoni, professore di Diritto dell’Informazione e delle Comunicazioni presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Modena e Reggio Emilia, seguito dalle testimonianze degli imprenditori, Nadia Ferri, titolare di Home’s Dreams, Fabio Ormelli, della Resin floor, Manuel Villa, della ditta Tecnovì e Marco Ferrari, titolare della Flyfishing style.Chi è Cristina Boniburini. Responsabile dei Sistemi di Qualità della Ri.Me.F. dalla sua costituzione, si occupa del controllo gestione qualità e gestione controllo amministrativo. Nata nel 1999, la Ri.Me.F. è un’impresa che opera in particolare nell’ambito delle revisioni e manutenzioni dei mezzi ferroviari d’opera, ovvero i mezzi che vengono utilizzati per la manutenzione dell’infrastruttura ferroviaria. Si rivolge ad aziende private come alle aziende pubbliche, prima fra tutte RFI Italia (Rete Ferroviaria Italiana) del Gruppo Ferrovie dello Stato. La struttura è in grado di garantire ai propri clienti sia le manutenzioni/riparazioni che i controlli periodici annuali/quinquennali, oltre agli interventi di assistenza e di pronto intervento direttamente in cantieri di tutta Italia.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet