CANTINE RIUNITE & CIV BRINDA A UN BILANCIO GRANDI NUMERI


REGGIO EMILIA 14 DICEMBRE I soci di Cantine Riunite & Civ (circa 2000) hanno approvato il bilancio 2012 che evidenzia un andamento positivo dei principali indicatori : fatturato della capogruppo a 200 milioni di euro (+11 % sul 2011) con margini di redditività che consentono di consegnare ai soci conferitori di uve un prezzo medio di riparto superiore ai 44 euro per quintale (+ 10% sul 2011): ebitda all’8,5% del fatturaro con un margine operativo di 9 milioni e il cash flow a 11,3 milioni.Riunite & Civ ( 15 cantine cooperative associate in Emilia Romagna e Veneto) ha realizzato all’estero, in 80 Paesi , il 43% del fatturato segnando sull’annata precedente un aumento del 12%.Bene anche il GIV, il gruppo italiano vini, che si prepara a chiudere l’anno con un fatturato intorno ai 550 milioni confermandosi leader in Italia nella distribuzione di vini e nella produzione.Nono sono previste nuove acquisizioni ma ulteriori espansioni commerciali in Russia e in tutto il SudAmerica.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet