INDUSTRIALI REGGIO EMILIA : ROTTA SUL MEDITERRANEO E PUNTANO IN AFRICA


REGGIO EMILIA 13 GIUGNO Industriali Reggio Emilia, alla luce delle manifestazioni d’interesse espresse da parte di numerose aziende associate che hanno – o desiderano avviare – rapporti commerciali con il territorio Africano, presenterà in Regione un nuovo progetto per la promozione delle imprese e per il supporto alla ricerca di nuovi partner commerciali in Sudafrica, Ghana, Angola, Kenya e Nigeria.L’iniziativa, indirizzata a tutte le PMI interessate, si rivolge in particolare alle imprese del settore della meccanica: dalla macchina agricola, alla meccanica per l’edilizia e la movimentazione della terra, all’automazione e alla meccanica avanzata.Il continente africano, infatti, nonostante la crisi e le instabilità degli ultimi mesi, resta un interlocutore di fondamentale importanza per l’economia del nostro Paese.L’interesse sul tema da parte delle aziende reggiane è stato ancora di recente dimostrato dalla partecipazione all’incontro di approfondimento a conclusione del “Progetto Algeria” – promosso dall’Associazione e cofinanziato dalla Camera di Commercio, con il contributo del Banco San Geminiamo San Prospero – e l’adesione di alcune imprese ad una Missione economica ad Algeri organizzata da ICE e Assafrica & Mediterraneo, dal 13 al 17 giugno.“Attraverso la promozione di questo nuovo progetto Industriali Reggio Emilia intende supportare al meglio le imprese nel conoscere e approfondire le possibili opportunità commerciali, non solo con il Nord Africa ma con tutto il territorio del continente – dichiara Giacomo Ferretti, vicepresidente con delega all’Internazionalizzazione. Dal Forum di Davos, è emerso infatti che, nell’ultimo quinquennio, mezzo miliardo di persone è uscito dalla miseria e che, entro il 2015, la quota di popolazione sub-sahariana sotto la soglia di sopravvivenza sarà ridotta del 40%. Le prospettive per il continente africano – continua Ferretti – appaiono, quindi, improntate ad una crescita sostenuta”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet