Kerself: mollano advisor e d.g.


correggio 12 aprile -Avrebbe dovuto essere la rinascita di Kerself, la fine di tutte le grane legate alla passata gestione, invece, non c’e’ ancora pace per il gruppo attivo nel settore fotovoltaico.Dopo le dimissioni da tutte le cariche del fondatore, Pier Angelo Masselli, e la cessione delle sue quote al socio Avelar Energy (29,9% di Kerself tramite Finmav), per il gruppo si prospettava un periodo di assestamento. Invece, secondo quanto risulta a MF-Milano Finanza, la societa’ sta perdendo pezzo dopo pezzo tutta la squadra che l’aveva accompagnata verso una nuova stagione. Avrebbero abbandonato gli incarichi sia l’advisor Borghesi & Colombo che lo studio legale Bonelli Erede Pappalardo, e si sarebbe dimesso anche il direttore generale Maurizia Squinzi, arrivata proprio per rimettere in carreggiata Kerself. A guidare il passaggio del gruppo attraverso il complesso processo di ristrutturazione sarebbe rimasta solo Mediobanca. E nell’ambiente ci si chiede come mai la banca d’affari sia rimasta accanto alla nuova gestione, mentre tutti gli altri protagonisti della ristrutturazione hanno abbandonato il campo. Una delle ipotesi e’ che i banchieri di piazzetta Cuccia possano aver individuato un investitore pronto a rilevare la societa’ e chiudere definitivamente il capitolo. r

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet