CAMERA DI COMMERCIO REGGIO-AZIENDE REGGIANE IN SUDAFRICA PER CONSOLIDARE IL PRIMATO SULL’EXPORT EMILIANO-ROMAGNOLO


REGGIO EMILIA 12 MARZO Le aziende reggiane volano in Sud Africa per consolidare ulteriormente il primato che vantano sull’export emiliano-romagnolo in un Paese che, nei primi nove mesi del 2011, ha assorbito prodotti locali per oltre 58 milioni di euro, con una crescita del 22,7% rispetto allo stesso periodo del 2010.Parte infatti sabato 10 marzo, alla volta di Johannesburg, la lunga missione (fino al 17 marzo) organizzata dalla Camera di Commercio d’intesa con le associazioni imprenditoriali che partecipano al tavolo per l’internazionalizzazione costituito dall’Ente camerale.“Gli scambi con il Sud Africa – spiega Rodolfo Manotti, membro di Giunta della Camera di Commercio con delega all’internazionalizzazione – si stanno sensibilmente intensificando, e toccano soprattutto l’industria metalmeccanica (oltre 46 milioni di euro il valore dell’export in 9 mesi), le apparecchiature elettriche, la ceramica e l’agroalimentare; contemporaneamente cresce anche il volume delle importazioni legate a materie prime, il cui valore è salito a 2,7 milioni nei primi nove mesi del 2011”.Reggio, come si diceva, vanta il primato regionale per l’export in Sud Africa, seguita da Modena, Bologna e Parma, e le aziende della nostra provincia che vantano rapporti commerciali con il Paese sono 88.Gli imprenditori in missione con la Camera di Commercio saranno impegnati in incontri istituzionali, commerciali e in visite aziendali prima a Johannesburg e poi a Cape Town.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet