DA PRECOLLEZIONI PARTE REGGIO E’ DI MODA PER FARE “POLO”


REGGIO EMILIA 11 GENNAIO “Reggio Emilia può diventare un punto di eccellenza nella mappa della moda Made in Italy e con l’esperienza di dieci anni di fiere alle spalle crediamo sia giunto il momento di aprire un tavolo di confronto sul futuro. Reggio è di moda può essere il filo conduttore di molte iniziative per un settore che ha grande valenza anche in area vasta comprendendo, oltre l’area reggiana, Carpi e Parma. La prima edizione 2011 (la seconda sarà a metà luglio) e ricca di novità che vogliamo offrire come stimolo alla città del Tricolore che ha nel suo Dna la grande moda e il saper fare di tanti artigiani e piccole imprese. Il tavolo infatti oltre alle istituzioni (Comune Provincia Camera di Commercio) dovrebbe vedere impegnate anche le associazioni imprenditoriali. Noi ci crediamo. Angelo Tagliavini che con la AMT di Reggio Emilia organizza “Precollezioni”, il primo evento del calendario 2011 alle Fiere di Reggio Emilia una novità la presenta già con questa edizione: “Insieme all’arch. Manuela Maccagni abbiamo creato in Fiera un vero “Cantiere delle idee”. Sembra un cantiere edile con tanto di impalcature e nastri di sicurezza ma i protagonisti sono tessuti e accessori che fanno tendenza e che aiutano la filiera della moda a competere nel mondo. Idee ammirate dal vice presidente della Siper Ginetto Montipò e dall’assessore comunale Natalia Maramotti che hanno partecipato alla giornata inaugurale della reggianissima Precollezioni che rimane una “anteprima assoluta” anche rispetto ai grandi eventi internazionali di settore. 
Per tre giornate (fino al 13 gennaio ) torna nel cuore del distretto emiliano della moda Precollezioni- Tessuti e accessori. “Sono oltre 130 i produttori di tessuti, di tutti i principali distretti tessili italiani- spiega Tagliavini – che presentano direttamente alle grandi firme della moda femminile le idee e le tendenze per le collezioni primavera estate 2012”.
Gli espositori di Precollezioni Tessuti e Accessori presentano in anteprima le proprie collezioni nell’ambito di un meeting point che si distingue per il carattere selettivo non solo degli espositori ma anche della clientela. Gli espositori sono aziende (italiane e straniere) di fascia medio-alta. La seta, il cotone, il nylon, il poliestere, il lino nelle sue qualità più pregiate e le fibre sintetiche ad alto contenuto innovativo occupano una posizione di primissimo piano all’interno di Precollezioni con tutte el “grandi firme” dei distretti di Biella, Como e Prato. Stesso discorso per gli accessori, che impegnano il meglio del made in Italy per fantasia, gusto, e scelta dei materiali. Gli accessori: fibbie, ricami, bottoni, etichette rappresentano ormai nella moda il complemento naturale ed indispensabile per la completezza nella realizzazione del prodotto, e Precollezioni garantisce anche agli accessori lo spazio e l’attenzione che meritano visto che sono scelte “a valore aggiunto” altissimo
“. INFO www.precollezioni.it e www.fierereggioemilia.it

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet