MAXI FURTO ALLA EMAK, L’AZIENDA ALLERTA I CONSUMATORI


BAGNOLO IN PIANO 10 LUGLIO A seguito del grave furto di oltre 600 unità, tra motoseghe, decespugliatori e altri prodotti per il giardinaggio, Emak mette in guardia i consumatori dai rischi dell’acquisto di macchine non provenienti dai propri rivenditori autorizzati. L’azienda distribuisce da sempre i suoi prodotti a marchio Oleo-Mac ed Efco esclusivamente attraverso la sua rete di dealer specializzati che garantiscono ai clienti l’originalità delle macchine, assistenza e consulenza qualificate, oltre alle necessarie informazioni relative all’uso in sicurezza dei prodotti.Acquistando una macchina attraverso canali non autorizzati si mette a rischio la propria sicurezza, si alimenta la concorrenza sleale e si danneggiano profondamente quelle aziende, come Emak, che investono nell’innovazione per fornire nei tempi più rapidi le soluzioni che meglio rispondono alle esigenze dei clienti.Presso il rivenditore autorizzato Emak, l’utente può ricevere una consulenza qualificata e un servizio di assistenza professionale, oltre a suggerimenti per il corretto e sicuro impiego delle macchine.I clienti si aspettano dai prodotti ad alto contenuto tecnologico assoluta affidabilità anche in caso di sollecitazione estrema: i rivenditori Efco e Oleo-Mac sono specialisti competenti in grado di offrire risposte chiare e soluzioni pratiche per garantire alle macchine la massima efficienza e durata nel tempo.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet