L’Ad Ghizzoni in visita alla Fondazione Manodori


REGGIO EMILIA 10 DICEMBRE Federico Ghizzoni, amministratore delegato di UniCredit, ha incontrato ieri i consiglieri della Fondazione Manodori. Eletto di recente alla guida del gruppo bancario di cui la Fondazione è azionista per lo 0,79%, Ghizzoni è stato invitato dal presidente, Gianni Borghi, per presentare orientamenti e linee operative di UniCredit, in particolare rispetto al territorio reggiano. “La nostra provincia, – ha detto Borghi – in cui UniCredit ha un forte radicamento con oltre novanta filiali, è stata investita dalle ricadute della pesante congiuntura economica e finanziaria internazionale. Reggio Emilia ha una forte vocazione all’export e si avverte l’esigenza che un grande gruppo bancario, come UniCredit, metta a disposizione strumenti finanziari flessibili e adeguati ad esigenze complesse come quelle attuali”. “In un momento come questo è importante fare fronte comune, fondazione e banca, per mettere in atto strategie e progetti che possano accompagnare la ripresa, favorire l’occupazione e fornire un sostegno a tante famiglie reggiane che stanno affrontando cassa integrazione, disoccupazione e mobilità”.”Quello reggiano – ha risposto Ghizzoni – è un territorio in cui UniCredit affonda radici storiche profondissime, che risalgono alla Cassa di Risparmio di Reggio. Uno dei nostri obiettivi è quello di rendere sempre più solido questo stretto legame con la comunità locale, coniugandolo alla nostra vocazione internazionale. Oggi le imprese proiettate verso i mercati stranieri hanno una maggiore possibilità di agganciare la ripresa e la nostra rete molto forte anche all’estero ci permette di assisterle e accompagnarle nel loro percorso di internazionalizzazione”.“Con i nostri 160 mila dipendenti in 22 Paesi – ha concluso – siamo in grado di garantire il supporto e le competenze necessari agli imprenditori reggiani alla ricerca di nuovi sbocchi di mercato e di strategie di crescita sostenibili”.All’incontro era presente Donato Fontanesi, membro del consiglio d’amministrazione di UniCredit.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet