CNA REGGIO EMILIA DAL SUDAFRICA SEGNALI POSITIVI PER FUTURE COLLABORAZIONI


REGGIO EMILIA 18 APRILE Si è appena conclusa la missione in Sudafrica di alcune delle eccellenze reggiane nel settore delle energie rinnovabili nell’ambito del progetto Renewable Energies World South Africa per conoscere da vicino la realtà del Sudafrica e stringere relazioni per aprire nuovi mercati offrendo soluzioni tecnologiche ed impiantistiche mirate a ottimizzare il risparmio energetico, ambientale ed economico.Alla missione hanno preso parte Koinos, il consorzio di CNA che fornisce soluzioni specializzate nel campo delle energie rinnovabili e del risparmio energetico, rappresentato dalle aziende Max Lux di Mattioli & C. snc, Exim S.r.l., Interbit S.r.l., Termoidraulica Chierici, e l’Ufficio Progetti Architetti Associati Giorgio Adelmo Bertani e Francesca Vezzali, con esperienza pluriventennale a livello nazionale ed internazionale, nel settore della progettazione integrata e sostenibile, in particolare nei settori dell’urban design e della riqualificazione e rifunzionalizzazione di edifici pubblici per finalità sociali, del green building e dell’eco-turismo. Accompagnate da CNA Servizio Estero S.r.l., le aziende per una settimana hanno esplorato l’economia sudafricana cogliendo appieno le enormi potenzialità di un mercato in espansione e di un governo in cerca di investimenti stranieri e di know how che le nostre aziende, assieme ad innovazione, tecnologie e progetti altamente personalizzati, sono pronte a proporre su nuovi mercati. Nella giornata di lunedì 8 aprile le aziende hanno approfondito le opportunità del Sudafrica grazie a diversi incontri istituzionali con i responsabili dell’ICE di Johannesburg, con un referente del Dipartimento del Commercio e dell’Industria che ha illustrato le politiche governative sul settore delle energie rinnovabili, e infine con un dirigente dell’Industrial Development Corporation, il quale ha fornito delucidazioni in merito agli incentivi finanziari destinati ai progetti green. La giornata si è conclusa con l’incontro con l’Università di Witswatersrand.Le aziende hanno partecipato nei giorni seguenti ad una delle più importanti fiere di settore di tutto il continente africano Power & Electricity World Africa – Pewa – dove hanno potuto confrontarsi con i numerosi competitors internazionali e stringere importanti relazioni commerciali. Il consorzio Koinos e l’Ufficio Progetti hanno poi partecipato a numerosi incontri business to business volti ad approfondire la conoscenza del sistema economico sudafricano e a porre in essere le basi per future collaborazioni e rapporti commerciali con interlocutori sudafricani. Mentre Koinos ha effettuato numerosi incontri a Johannesburg e Durban, l’Ufficio Progetti ha esplorato le possibili sinergie di potenziali partner a Johannesburg e a Cape Town, la capitale mondiale del design 2014.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet