ELETTO IL NUOVO PRESIDENTE DI CNA FEDERMODA


reggio emilia 1 novembre Il reggiano Giampaolo Medici è il nuovo presidente di CNA Federmoda, unione che conta 333 associati in provincia e raggruppa i settori del tessile, abbigliamento, calzaturiero, pellicceria, pelletteria, sartoria e attività connesse del comparto moda, come la lavorazione artistica di cuoio e pelle, bigiotteria, conceria, tintoria di pellame. Medici, titolare della ditta di abbigliamento in conto terzi Confezioni Appennino srl da tempo impegnato nell’Associazione, subentra dopo due mandati a Enrico Incerti, anima della Nova Gimdi di Cadelbosco Sopra, anch’essa ditta specializzata nella lavorazione in conto terzi nel settore dell’abbigliamento. L’elezione del nuovo presidente nella sede provinciale di CNA, in Sala Castagnetti, è stata l’occasione per dare vita a un confronto sui problemi che vessano il comparto del tessile, dalla concorrenza straniera alla guerra sui prezzi, dal calo delle commesse al bisogno di trovare nuovi mercati. Medici infatti, al momento dell’elezione ha subito sottolineato “Sono un imprenditore anch’io e conosco bene i concreti problemi che tutti noi dobbiamo affrontiamo quotidianamente”. In un quadro di crisi economica e finanziaria che non risparmia certo il settore dell’abbigliamento, i compiti previsti dallo statuto di CNA Federmoda si fanno ancora più urgenti e importanti, dalla tutela del made in Italy alla messa in rete del know-how e delle risorse degli artigiani e delle piccole-medie imprese, spingendo sulla partecipazione a fiere ed eventi di carattere nazionale e internazionale alla ricerca di nuovi mercati e passando per corsi di formazione e consulenze per innovare e restare al passo con i tempi. Tra gli obiettivi principali di Federmoda c’è la prosecuzione della neonata esperienza del Consorzio 01 Canossa per le aziende di abbigliamento in conto terzi, di cui anche il nuovo presidente Medici fa parte. .

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet