Rc Auto: aumentano le tariffe, diminuiscono i clienti


©Trc-TelemodenaMODENA, 17 OTT. 2011 – A livello nazionale le tariffe Rc Auto sono aumentate in un anno addirittura del 25% (fonte Antitrust); a Modena gli ultimi dati provinciali parlano di un +4,4%. I più colpiti: i neopatentati (+12%) e i giovani centauri (+28%). Per assicurare la propria vettura i costi sono cresciuti tra il 2001 e il 2011 del 98%, il 30% solo negli ultimi due anni. Un fenomeno che, in un contesto di crisi economica ancora pesantissima, determina un altro problema, quello di chi rinuncia alla copertura assicurativa. Dati ufficiali non ce ne sono, ma sarebbero tre milioni gli autoveicoli circolanti privi di tagliando assicurativo o con il tagliando contraffatto. E con i conti delle famiglie sempre più in rosso, sempre più spesso gli automobilisti, anche quelli più virtuosi, si vedono letteralmente scaricare dalle compagnie che, applicando rincari ingiustificati, obbligano l’assicurato a cercare un nuovo gestore. L’Isvap, l’istituto di vigilanza sulle assicurazioni, ha già disposto l’apertura di otto istruttorie  nei confronti di altrettante compagnie per sospetta elusione dell’obbligo a contrarre previsto dalla legge.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet