Ravenna investe nelle strade


in collaborazione con Teleromagna24 FEB. 2009 – L’intenzione dell’amministrazione comunale di Ravenna è quella di accumulare almeno 5 milioni di euro solo per la manutenzione delle strade e poi la Regione potrà intervenire con 12 milioni e mezzo per nuovi interventi nei prossimi tre anni. Questa la notizia data dal sindaco della città, Fabrizio Matteucci, il quale ha aggiunto che per quest’anno sono già state fissate alcune opere viarie importanti come la riqualificazione del percorso pedonale-ciclabile di via Bassano del Grappa per una spesa di 800 mila euro, la riqualificazione della ex statale 16 a Savio oltre a molte altre arterie del territorio comunale. Ravenna, la cosa è nota a pochi, è seconda soltanto a Roma per estensione della rete di strade comunali con 1.100 chilometri di asfalto. E in questo periodo, anche a causa del freddo inverno e il copioso uso di sale antighiaccio le buche e gli avvallamenti interessano numerosi tratti stradali del ravennate, in primis lungo la statale 16 adriatica. Con le risorse regionali si potranno invece realizzare il terzo e ultimo stralcio della circonvallazione Nord chiudendo così l’anello attorno alla città e migliorando la viabilità oltre a sgravare il traffico dentro le mura. A questi soldi extra vanno aggiunti quelli stanziati per il 2009 dal Comune e dunque 1 milione 670 mila euro per manutenzione oltre ai 3 milioni del contratto di global service con l’Ati. Con la disponibilità economica attuale si possono spendere 727 euro a chilometro, ma per fare interventi realmente efficaci occorrerebbe potere stanziare 74mila euro a chilometro.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet