Rapine in villa, tocca all’imprenditore Pierpaolo Cimatti


in collaborazione con Teleromagna4 APR. 2009 – Gli specialisti delle cosiddette rapine in villa sono tornati a colpire in Romagna. Preso di mira l’imprenditore del settore artistico Pierpaolo Cimatti, 59 anni, residente a Cesenatico. Al momento le notizie su quanto accaduto sono ancora scarne. Pare che un commando di tre persone abbiamo assalto poco prima dell’alba di questa mattina la villa di Cimatti, in pieno centro di Cesenatico. I tre, che secondo le prime testimonianze raccolte dai carabinieri che conducono le indagini, sono dei giovani che si esprimevano con un marcato accento straniero, hanno bloccato Cimatti e la sua famiglia. Pare che, alla ricerca di una cassaforte, abbiamo anche malmenato il padrone di casa, ma quando hanno capito che la cassaforte non c’era hanno iniziato a fare man bassa di quadri e gioielli, Cimatti è un noto gallerista d’arte che in passato era salito alle cronaca giudiziaria per alcune vicende legate proprio alla su attività nel settore dei quadri d’autore. I tre si sono poi fatti consegnare tutto il denaro contante in casa, circa 18 mila euro. A questo punto il loro interesse si è spostato sulle due vetture di grossa cilindrata, una Porsche cayenne ed una Bmw, parcheggiate nel cortile della villa. Due malviventi sono saliti al volante delle auto e se ne sono andati. Altrettanto a fatto il terzo componente la banda con l’auto utilizzata dal commando per raggiungere la zona dell’assalto. Al momento dei tre malviventi e delle due auto rubate ancora nessuna traccia.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet