Rapinatore in casa. Ma la proprietaria è al telefono con la polizia: arrestato


in collaborazione con Teleromagna2 FEB. 2009 – Un rapinatore rom di 45 anni, con numerosi precedenti, dovrà rispondere di resistenza, violenza e minacce a pubblico ufficiale e rapina pluriaggravata. Ieri sera il malvivente è entrato in una abitazione di Cesena. Fatalità ha voluto che la donna, sola in casa, proprio in quel momento fosse al telefono con un amico poliziotto. Sentito qualcuno tentare di forzare la porta d’ingresso la padrona di casa ha chiesto aiuto all’amico all’altro capo del telefono che, vista la vicinanza con l’abitazione, si è precipitato in soccorso. Nel frattempo l’uomo penetrato in casa ha aggredito e picchiato la donna. Il poliziotto giunto sul posto ha ingaggiato, di fronte all’abitazione, una violenta colluttazione con il rapinatore che ha tentato anche di colpirlo con un lungo cacciavite. Un complice a bordo di una vettura ha cercato d’investire l’agente, finendo per colpire entrambi per poi darsi alla fuga. L’agente, però non si è fatto scappare il rapinatore, che ora si trova in carcere.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet