Rapina in banca a Forlì, cliente minacciato con il coltello alla gola


in collaborazione con Teleromagna23 GEN. 2009 – Rapinata questa mattina la filiale della Cassa dei Risparmi di Forlì del quartiere Ospedaletto. Poco prima delle 12 due malviventi, col volto parzialmente travisato con dei cappucci, sono improvvisamente entrati nei locali dell’istituto. Mentre uno bloccava in fase di apertura la porta d’accesso alla banca con uno strumento da carpentiere, per assicurasi un’agevole via di fuga, l’altro estratto un coltello lo puntava alla gola di uno dei clienti in quel momento presenti in banca, intimando a tutti i presenti di stare fermi e calmi. I due si sono poi fatti consegnare dai quattro impiegati al lavoro dietro al bancone tutto il denaro in cassa (la cifra non è stata ancora precisata, ma si dovrebbe trattare di qualche migliaio di euro). La coppia di rapinatori ha poi velocemente guadagnato l’uscita e si è allontanata a bordo di una Fiat Punto, che li attendeva fuori dalla banca con il motore acceso e al volante un terzo complice. Le descrizioni fornite dai diversi testimoni, concordi nel riferire che i due si esprimevano in un italiano con inflessioni straniere, di altezza media e con la pelle di colore marcatamente olivastro, fanno pensare che ad agire siano stati due maghrebini. Sulla rapina stanno indagando  gl’investigatori della squadra mobile di Forlì che hanno a disposizione anche le immagini registrate dal circuito tv di sorveglianza della banca.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet