CMS RAVENNA- I SOCI APPROVANO IL BILANCIO


RAVENNA 2 GIUGNO I soci SI Cmc hanno approvato il bilancio di esercizio della cooperativa.Nel 2012, ha riferito il Presidente Massimo Matteucci nella sua relazione, il fatturato consolidato del gruppo CMC è stato di 908,6 milioni di euro: 8,6 milioni in più rispetto al 2011. Pari a € 759,4 milioni i ricavi realizzati nel core business delle costruzioni (50 milioni c.a. in meno sul 2011); di questi, 393 milioni (il 52 %) sono stati realizzati all’estero: Africa Australe, Cina e Sud Est Asiatico, Algeria, Stati Uniti. Est Europa (Bulgaria).Il margine operativo lordo (EBITDA) è stato di € 85,7 milioni (10 milioni c.a. in meno sul 2011); pari a € 10,1 milioni il risultato netto di esercizio (contro i 13 milioni del 2011). In Italia e all’estero, il gruppo CMC ha complessivamente occupato 7.814 lavoratori (7.161 nel 2011) di cui 483 compongono l’organico fisso e 403 sono soci cooperatori.L’Amministratore Delegato Dario Foschini ha ricordato che il budget 2013 della Cooperativa indica ricavi per oltre 1 miliardo di euro, dunque in ripresa dopo la stasi del 2012. Un programma sostenuto dall’avvio, in Italia, di diverse nuove commesse tra cui quelle Anas in Sicilia ed i lavori portuali di Ancona e Piombino. Saranno inoltre ampliate le attività estere anche attraverso l’ingresso in nuovi mercati: dopo gli USA, nel 2013 CMC sarà presente anche in Cile e India.“Gli importanti risultati ottenuti da CMC, soprattutto se rapportati al grave contesto economico recessivo – ha concluso Pierluigi Stefanini, Presidente di Unipol Gruppo Finanziario SpA – dimostrano una efficace capacità imprenditoriale e una valida sintesi dei fattori produttivi, finanziari e patrimoniali. La forte proiezione sui mercati esteri conferma una intelligente strategia che ha saputo distribuire il rischio e cogliere importanti spazi di mercato”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet